Brands Award 2018: i candidati del comparto vegetale

Appuntamento con la nuova edizione dell’iniziativa di Gdoweek che premia le migliori “performance” annue di marca nei beni di largo consumo

Appuntamento con Brands Award 2018, la nuova edizione dell’iniziativa di Gdoweek che premia le migliori “performance” annue di marca nei beni di largo consumo. Come tutti gli anni, i criteri di selezione delle marche sono oggettivi (dati di vendita Iri e Gfk) e i prodotti in nomination vengono sottoposti a due livelli di giudizio: consumatori e giuria di buyer/category/direttori acquisti della gdo.

I vincitori scaturiscono quindi da tre classifiche –dati di vendita, consumatori, giuria esperti gdo- che, pesate in modo uguale, indicano i vincitori di categoria e il vincitore assoluto. In attesa di conoscere chi saranno i premiati alla cerimonia del 5 luglio 2018, scopriamo quali sono i candidati in gioco del settore vegetale.

I tre candidati Veg al Brands Award 2018

Per la categoria alimentare fresco c’è Dimmidisì Primi Piatti Pronti dell’azienda La Linea Verde, che nel periodo preso in esame (febbraio 2017-febbraio 2018) segna un +18,42% di incremento di vendite a valore, intercettando il trend favorevole del comparto primi piatti pronti (+17% nello stesso periodo).

Nella stessa categoria, tra i nuovi lanci, c’è la referenza Garden Gourmet gastronomia vegetale di Nestlé Italia, le cui vendite a valore nel periodo preso in esame sfiorano i 4 milioni di euro, vantando buoni risultati all’interno di un comparto in leggera contrazione.

Focus sul posizionamento vegetale anche per Conserve Italia con la nuova linea Valfrutta 100% frullato Veggie, che supera i 3 milioni di euro di vendite nel periodo esaminato dal lancio. Un risultato positivo all’interno di una categoria, quella dei succhi Uht, in lieve positività.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here