Fruit Attraction 2022, tornano i numeri pre-Covid

Ben 1.700 aziende espositrici da 52 Paesi, oltre 55 mila mq di prodotti ortofrutticoli, 600 buyer e una presenza attesa di 80 mila professionisti per la 14esima edizione, in programma dal 4 al 6 ottobre a Madrid

FRinnovato entusiasmo per la 14esima edizione di Fruit Attraction
C'è entusiasmo per la 14esima edizione di Fruit Attraction

Grande risposta per Fruit Attraction 2022: circa 1.700 aziende espositrici provenienti da 52 Paesi hanno già confermato la loro partecipazione alla 14esima edizione, in programma dal 4 al 6 ottobre a Madrid, raggiungendo cifre di partecipazione simili al 2019.

Le cifre

La partecipazione nazionale rappresenta a oggi il 52% del totale: forte quella europea, ma ci saranno gruppi anche da Paesi come Colombia, Stati Uniti, Corea, Perù, Cile, Sud Africa e India, e un aumento della partecipazione africana, soprattutto da Kenya, Guinea e Costa d’Avorio. Gli oltre 55 mila mq di prodotti ortofrutticoli proposti nei padiglioni 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 e 10 di Ifema Madrid rappresentano un incremento del 38% rispetto alla scorsa edizione, raggiungendo i parametri pre-pandemia del 2019. Attesi ben 600 buyer da 70 Paesi, mentre i professionisti partecipanti supereranno le 80 mila presenze  da 130 Paesi. Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e Canada sono stati nominati Guest Importing Country e saranno al centro di iniziative e tavole rotonde, visite guidate alla fiera e sessioni B2B.

Gli spazi e il programma

Le fragole saranno protagoniste di questa edizione con l’area Fresh&Star. Alle aree specifiche dedicate a Prodotti Freschi e Industria ausiliaria si aggiunge Fresh Food Logistics, la piattaforma settoriale al servizio della logistica, dei trasporti e della gestione della catena del freddo per il fresco, che ha registrato il 100% dello spazio appaltato. Soluzioni di trasformazione basate su innovazione, sostenibilità e digitalizzazione caratterizzeranno Smart Agro Area, con prodotti innovativi che applicano le tecnologie digitali al settore ortofrutticolo, Biotech Attraction punta invece su ricerca e sviluppo tecnologico in agrobiologia e biotecnologie vegetali. Ecorganic Market è lo spazio esclusivo per la commercializzazione e l’esportazione di prodotti biologici. Nello spazio Innovation Hub, cui si affiancherà l’Innova Forum, dedicato all’avanguardia nel settore, la fiera ospiterà gli Innovation Hub Awards, diventati un evento attesissimo.

Il programma dei convegni tecnici prevede importanti appuntamenti. Mercoledì pomeriggio, 5 ottobre, si svolgeranno due eventi: Linee di finanziamento pubblico per la spesa e gli investimenti in ricerca e innovazione nel settore ortofrutticolo e La nuova Pac del settore ortofrutticolo a partire dal 2023; giovedì mattina, 6 ottobre, la sessione sul Progetto di regolamento sull’uso sostenibile dei fitofarmaci.

Fruit Attraction farà anche da cornice ad altri eventi come la terza edizione del Fresh Food Logistics Summit e il Biofruit Congress e Biotech Attraction 2022 (Biotecnologie e innovazione per l’agricoltura del futuro).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome