Dole rilancia il tema della trasparenza

20

Dal 5 ottobre e fino al 2 dicembre, le pensiline degli autobus di Bergamo e Genova e le vetture del trasporto pubblico saranno lo scenario della nuova campagna pubblicitaria Outdoor di Dole.

Il Concept della comunicazione, “Più buona se sai da dove arriva”, pone l’accento sulla totale trasparenza dell’intera filiera: attraverso, infatti, l’innovativa piattaforma online Dole Earth www.dole-earth.com ogni consumatore ha l’opportunità di effettuare un viaggio virtuale nelle piantagioni dell’azienda, convenzionali e biologiche, percorrendo il tragitto seguito dalle Banane e dagli Ananas, dal luogo di coltivazione fino al punto vendita dove sono stati acquistati.

La campagna (creatività True Company e pianificazione IGP Decaux) prevede due flight successivi, di 2 settimane ciascuno, così distribuiti: a Bergamo dal 5 al 20 Ottobre e dal 16 Novembre al 1 Dicembre e a a Genova dall’8 al 21 Ottobre e dal 19 Novembre al 2 Dicembre.

Sempre a Bergamo e a Genova, Dole Italia, nell’ambito di un mix coordinato e coerente di attività, scenderà in campo all’interno di selezionati fruttivendoli con un ciclo di interessanti operazioni in-store, volte a coinvolgere in maniera ancora più diretta il consumatore finale. In ogni punto vendita, grazie alla presenza di un banchetto, materiali promozionali dedicati ed hostess, i clienti potranno degustare la dolcezza delle Banane e degli Ananas Dole, approfondirne gli aspetti legati alla coltivazione e alla produzione ed i criteri di sostenibilità ambientale e di responsabilità sociale da sempre parte integrante della filosofia aziendale.

Intanto prosegue fino all’8 novembre il Concorso online My Energy, attivo su www.dole-myenergy.it e incentrato sul codice energetico Dole composto da corretta alimentazione, esercizio fisico e passione che mette in palio, in modalità instant-win, un frullatore Oster Classic ogni settimana e ad estrazione finale 1 fantastico viaggio di 11 giorni in California per 2 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here