Il successo del Club Candonga, la fragola di qualità della Basilicata

Carmela Suriano, direttrice generale di Planitalia, ci parla del Club Candonga e del successo della fragola coltivata in Basilicata

Del Club Candonga ne avevamo già parlato lo scorso anno, al Macfrut, quando lo stand della Basilicata era Regione partner della fiera di Rimini.

Ci torniamo quest’anno, con Carmela Suriano, direttrice generale di Planitalia, che ci illustra le caratteristiche che rendono unico il Club Candonga e la propensione sempre più accentuata a far crescere la quota delle esportazioni della fragola sempre più apprezzata in Svizzera, Austria e Germania.

Club Candonga un brand di successo per la fragola italiana

Il Club annovera ben 20 soci e una superficie investita a cultivar Sabrosa di circa 400 ettari, oltre la metà degli ettari di Sabrosa coltivati in Basilicata. Significativo anche l’incremento produttivo con circa il 30% di ettari in più rispetto al 2016 ed una produzione di circa 20.000 tonnellate di Candonga Fragola Top Quality.

Il marchio Candonga Fragola Top Quality, che identifica la fragola della cultivar Sabrosa prodotta in Basilicata dai produttori riuniti nel Club Candonga un brand Premium Price, che si distingue per provenienza, tecniche di produzione e cultivar.

La cultivar Sabrosa nasce in Spagna dopo sette anni di prove ed incroci naturali nei centri sperimentali di Planasa, leader mondiale nella produzione di asparagi e piante di
fragole. Nel 2004 inizia la commercializzazione e oggi è una delle varietà più coltivate nei Paesi del Mediterraneo tra cui la Basilicata, dove nel Metapontino ha trovato il suo habitat naturale (80% della produzione).

Nel 2013 grazie all’intuito e alla volontà di Carmela Suriano, nasce il Club Candonga un consorzio volto alla valorizzazione e promozione della varietà Sabrosa, coltivata da un gruppo di produttori lucani secondo un rigido disciplinare di produzione. Il marchio registrato con cui viene commercializza la cultivar del club è Cand onga Fragola Top Quality.

L’obiettivo del Club è di valorizzare la produzione di qualità attraverso strategie di marketing e comunicazione e con una struttura orizzontale dove progetti, obiettivi e valori vengono condivisi da tutti i soci.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here