Fruit Logistica 2022, regole più severe per l’ingresso

L’accesso sarà limitato ai visitatori che abbiano terminato il ciclo vaccinale anti-Covid o che siano guariti dalla malattia. Ottanta i Paesi partecipanti, per 25 padiglioni

Fruit Logistica torna in presenza con regole stringenti sulla sicurezza
Fruit Logistica torna in presenza

Confermata la ripartenza di Fruit Logistica 2022 in presenza, dal 9 all’11 febbraio a Berlino, ma con misure di sicurezza più stingenti: saranno 80 i Paesi presenti, 25 i padiglioni.

Da fine novembre si potranno acquistare i biglietti online sul ticket shop di Fruit logistica

L’accesso sarà limitato ai visitatori con green pass che attesti il completamento del ciclo vaccinale  con Moderna (Spikevax), BionTech/Pfizer (Comirnaty), AstraZeneca (Vaxzevria) e Johnson & Johnson (Janssen) o la guarigione dal Covid. Attualmente  i requisiti obbligatori stabiliti dalle autorità pubbliche non consentono la partecipazione di ospiti vaccinati con un altro vaccino, come Sputnik o Sinovac, ma potrebbero esserci ancora variazioni in tal senso.

“La componente essenziale di Fruit logistica 2022 sarà l’incontro faccia a faccia del settore ortofrutticolo a livello internazionale, reso più sicuro e allo stesso tempo più incisivo dalle nuove regolamentazioni” ha sottolineato Kai Mangelberger, responsabile di progetto della Fiera.

I biglietti dovranno essere acquistati in anticipo e online sul ticket shop di Fruit Logistica che aprirà a fine novembre. L’acquisto dei biglietti e la registrazione in loco non sono possibili.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome