Fruit Attraction, le novità dell’edizione 2019

Si terrà a Madrid dal 22 al 24 ottobre: il 27 marzo è il termine della first priority deadline per presentare la richiesta di partecipazione

Fruit Attraction ha aperto le domande di iscrizione all’undicesima edizione che si terrà a Madrid dal 22 al 24 ottobre (dalle 9,30 alle 19.00). Il 27 marzo è il termine della first priority deadline per presentare online il modulo di richiesta di partecipazione.

I numeri della Fiera: 1800 aziende e 90 mila professionisti

Organizzata da Ifema e Fepex, la Fiera prevede la partecipazione di 1800 aziende e 90 mila professionisti. Attesi 1000 tra grossisti e importatori provenienti da ogni parte del mondo. I padiglioni 4, 5, 6, 7, 8, 9 e 10 della Fiera di Madrid ospiteranno l’evento con lo slogan “Where Fresh Produce & Innovation meet”. Grande spazio avrà il fresco che avrà il 70% delle aree a disposizione. Interesse per il padiglione 6 , Flower&Garden Attraction, che accoglierà le aziende del settore fiori e piante.

Le aree tematiche: Singapore e India ospiti come Paesi importatori

Marketing, innovazione, diversità e conoscenza saranno i temi centrali della nuova edizione. Organic Hub sarà l’area dedicata al bio; lo spazio Smart Agro sarà incentrato sulle applicazioni delle nuove tecnologie; The Innovation Hub e Foro Innova la vetrina dell’innovazione, che ospiterà anche i premi per gli acceleratori delle start up. Curiosità per l’area Hub Nuts, dedicata alle noci. Tra le novità, la nuova edizione ospiterà Singapore e India come Paesi importatori. Spazio anche alla gastronomia e showcooking con Fruit Fusion. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome