Arriva dalla Gran Bretagna Kalettes®, l’alternativa al kale

In Gran Bretagna si sta diffondendo sempre più la coltivazione di Kalettes®, il vegetale che offre un’alternativa al kale, il cavolo nero o cavolo riccio sempre più richiesto come superfood.

“A solo a due settimane dalla raccolta siamo molto soddisfatti di questa campagna di produzione di Kalettes®. Lo sviluppo della coltura è stato realizzato in collaborazione con Tozer Seeds con tre anni di lavoro ed è stato sostenuto dal forte interesse del consumatore che aveva apprezzato il prodotto con il suo nome precedente di Fiore Sprout® “, spiega Nigel Clare, direttore commerciale di Lincolnshire Grower Staples Vegetables. Il cambio di nome in Kalettes®, “renderà più caratteristicol’ortaggio e aiuterà i consumatori a identificare meglio il prodotto in vendita”.

Kalettes®, un ibrido naturale tra i cavolini di Bruxelles e il cavolo, è nato nel 2011 come risultato del lavoro della società sementiera britannica indipendente Tozer Seeds. Dapprima venduto esclusivamente presso la catena M&S, è appena arrivato nei supermercati Asda, Sainsbury e Waitrose. Kalettes si sta diffondendo con successo negli Stati Uniti, in Australia e nell’Europa continentale. Appena il marchio si consoliderà a livello globale, questo ortaggio sarà venduto sotto lo stesso nome – Kalettes® – in tutti i mercati.

Nel Regno Unito questo ortaggio viene coltivato da Drysdale, Kettle Produce and Staples Vegetables nelle aree tradizionalmente dedicate alla brassicacee: Lincolnshire, sud-ovest e sud-est della Scozia e Aberdeenshire. Tutti i produttori sono d’accordo con le previsioni positive sulla nuova stagione che sta per iniziare tra qualche settimana. “L’anno scorso abbiamo fatto una prova in una grande supermercato, con volumi relativamente piccoli. Contiamo di vendere in una settimana lo stesso volume commercializzato in sei settimane l’anno scorso “, spiega Lynn Jackson, direttore commerciale di Drysdale. Alan Wallace, l’account manager nazionale di Kettle Produce, si esprime positivamente e conta di ” poter aumentare le vendite della scorsa stagione tra il 30% e il 50% quest’anno”.

Con Lidl, Morrison e Tesco che offrono i Kalettes® per la prima volta – oltre a Aldi, Asda, Marks & Spencer, Sainsbury e Waitrose – ora la pressione si sposta sui coltivatori che dovranno soddisfare le richieste. Lo sviluppo di nuove confezioni darà una spinta alle vendita, ma occorrerà spiegare al consumatore le caratteristiche principali del prodotto.

Secondo Tozer Seeds, il successo del prodotto è legato al fatto che “è stato creato per soddisfare le esigenze dell’alimentazione moderna, essendo principalmente rivolto a giovani famiglie che non vogliono trascorrere un lungo periodo di tempo in cucina, ma che hanno a cuore la loro dieta”.

Le prime confezioni di Kalettes® raggiungeranno i supermercati britannici tra alcune settimane e la stagione proseguirà fino a marzo.

Staples Kalettes

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here