Macfrut si presenta in Africa con il know-how dell’ortofrutta italiana

Macfrut riparte con le missioni internazionali in Africa, Continente Partner dell'edizione 2019, iniziando dal Ghana e passando poi in Mozambico e Zambia

Renzo Piraccini presidente di Macfrut al centro, insieme, da sinistra, a ministri degli Esteri di Nigeria e Costa d'Avorio.

L’Africa sarà il  Continente Partner nell’edizione 2019 (l’Africa Subsahariana) di Macfrut e l’ortofrutta è destinata a trainarne lo sviluppo. Questo il senso dell’intervento di Renzo Piraccini, presidente di Macfrut e Cesena Fiera, alla seconda conferenza ministeriale Italia-Africa, che si è svolta alla Farnesina il 25 ottobre scorso, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nonchè dei rappresentanti di ben 54 Paesi del Continente africano.

“Sono fortemente convinto che il settore agricolo potrà svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’Africa – ha detto il presidente di Cesena Fiera – e per soddisfare le esigenze alimentari di questo continente. Prima di tutto dobbiamo ricordarci che l’ortofrutta è un cibo sano. Produrre ortofrutta fresca oggi è facile: servono acqua, sole e tecnologia”.

In Africa, come ha fatto notare sempre Piraccini,  il problema principale è l’accesso alla tecnologia e l’uso di tecniche a basso consumo idrico. L’Italia, che è leader in questi due settori, può dare un grande contributo allo sviluppo dei paesi africani. Inoltre l’Africa può essere un importante mercato per alcuni nostri prodotti come mele e kiwi.

L’Italia può sostenere lo sviluppo dell’Africa

Il nostro Paese può svolgere un ruolo da protagonista. “L’Italia, che è un grande produttore di ortofrutta ed è leader nella tecnologia e nel packaging, può svolgere un grande ruolo per aiutare le imprese africane a crescere e a farsi conoscere. Una delle opportunità è proprio Macfrut in cui l’Africa Sub Sahariana sarà il partner della manifestazione. Una buona opportunità per trovare partner commerciali, ma anche per vedere tutte le novità della filiera”.

 Macfrut fa tappa in Ghana, Mozambico e Angola

 E sempre a proposito di Africa, per Macfrut in programma ci sono nuove missioni internazionali. La prima in Ghana, (da oggi al 2 novembre), a cui seguiranno Mozambico e Zambia (28 novembre-4 dicembre) in collaborazione con Unido, l’agenzia delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale, mentre dal 5 al 8 Dicembre, in collaborazione con Ice Agenzia si svolgerà una missione in Angola.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here