Andamento prezzi ortofrutta all’11 marzo

Quotazioni in via di stabilizzazione per molti prodotti: prezzi in calo per asparagi e fragole

Scendono i prezzi delle fragole dopo i forti aumenti della scorsa settimana, dovuti a una forte domanda per le alte temperature
Scendono i prezzi delle fragole dopo gli aumenti della scorsa settimana, dovuti a una forte domanda per le alte temperature

Settimana all’insegna della stabilizzazione dei prezzi. Quotazioni in calo per fragoleasparagi. Per quest’ultimi la campagna sta per entrare nel vivo e si attendono aumenti della qualità del prodotto grazie alla bella stagione. I danni alle serre siciliane dovute al vento della scorsa settimana non hanno trovato riscontro nelle quotazioni dei prodotti dei pomodori, ancora stabili.

Grazie all’accordo con Borsa Merci Telematica Italiana (Bmti) e Italmercati pubblichiamo la rilevazione del prezzi dell’ortofrutta presso i mercati all’ingrosso all’11 marzo 2019.

Qui di seguito una sintesi delle principali tipologie di frutta e ortaggi in commercio, nel pdf scaricabile trovate il dettaglio dei grafici e i rilevamenti sulle principali piazze italiane: Milano, Bologna, Padova e Roma.

Scarica i prezzi dell’ortofrutta in Italia all’11 marzo in PDF cliccando qui

Arance. Prezzi stabili

Si sono stabilizzate le quotazioni delle arance. Le produzioni siciliane sono ancora molto presenti nei mercati, con le cv Tarocco e Washington Navel. Si mantiene un buon livello della domanda, soprattutto per quanto riguarda le Tarocco di qualità migliore. Ancora buona la qualità del Tarocco Nocellaro, non ancora influenzato dalle alte temperature.

Asparagi. Prezzi in calo

Le quotazioni degli asparagi sono in calo rispetto alla settimana scorsa, che è stata preliminare all’apertura della campagna nazionale 2019. Presenti nei mercati soprattutto le prime produzioni campane, di buona qualità, che stanno sostituendo le produzioni del Centro e del Sud America. Si attende l’arrivo di ampi quantitativi di prodotto, visto il perdurare della bella stagione, e di aumenti della qualità dei prodotti.

Carciofi. Prezzi stabili

Le quotazioni dei carciofi si mantengono stabili, come anche la qualità non elevata della maggior parte del prodotto disponibile. Disponibili buone quantità di carciofo romanesco. La produzione sarda, maggiormente danneggiata nel corso dell’inverno, continua ad essere poco presente.

Cavolfiore. Prezzi stabili

Si è stabilizzata la situazione del cavolfiore, la cui produzione rimane costante e con un prezzo in linea col periodo.

Clementine. Prezzi tendenzialmente stabili

La campagna delle clementine di provenienza nazionale è giunta al termine e nei mercati si osservano grandi quantitativi di prodotto spagnolo e israelita, comunque di qualità. Le cv più commercializzate sono Nadorcott e Orri. In calo il livello della domanda, viste le caratteristiche della stagione.

Fragole. Prezzi in calo

Dopo i forti aumenti della settimana scorsa, dovuti ad un’esplosione della domanda per via delle alte temperature, i prezzi della fragola sono andati normalizzandosi rispetto alla media del periodo. È largamente presente nei mercati la Candonga lucana.

Pomodori. Prezzi stabili

Anche i pomodori presentano quotazioni stabili con livelli alti. In particolare, si mantengono piuttosto elevate le quotazioni dei pomodori verdi, in particolare Cuore di Bue e Costoluto. Anche per i prodotti di piccole dimensioni, come Piccadilly e Datterini, si osservano prezzi alti rispetto alla media del periodo. Sono su livelli medi le quotazioni dei pomodori a grappolo. Le notizie relative a danni alle serre siciliane dovute al vento della scorsa settimana non hanno per ora trovato un riscontro nelle quotazioni dei prodotti, ancora stabili.

Zucchine. Prezzi stabili

Quotazioni stabili anche per le zucchine, caratterizzate da una produzione abbondante e costante per via delle alte temperature del periodo. Nei mercati è presente anche prodotto di provenienza laziale. La qualità rimane buona.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome