Il bergamotto di Calabria sbarca nella Gdo con L’Orto Italiano

22

Nella forma è simile a un’arancia, ma con la maturazione tende a diventare di colore giallo brillante come il limone. Non si sa quali siano le sue origini precise, è un frutto che trova il suo ambiente ideale in una ristretta fascia costiera del sud della Calabria, con particolari caratteristiche climatiche e del terreno che rendono questo prodotto un’eccellenza unica e tipica. E’ il bergamotto, l’oro verde del Sud, prodotto principe della cosmesi e dell’industria profumiera di tutto il mondo, che da novembre arriva, per la prima volta in assoluto, sui banchi del supermercato confezionato come nuovo fiore all’occhiello della linea L’Orto Italiano.

Come si usa. Questo frutto poco conosciuto, prodotto dal consorzio Unionberg Op, non è trattato (come tutti i prodotti de L’Orto Italiano di Citrus) nella fase di post-raccolta sicché si presta all’uso in cucina, ad esempio, tagliato a spicchi per arricchire le insalate o altri piatti, o con la buccia in infuso, magari associato a zenzero e a qualche goccia di miele. La sua scorza grattugiata, è adatta come condimento dei primi piatti caldi, ma anche per legumi saltati, insalate e macedonie. Il frutto è adatto ai centrifugati.

«Grazie alla collaborazione con il Consorzio di Tutela del Bergamotto di Reggio Calabria che è riuscito a diffondere una cultura sui benefici del prodotto fresco, il nostro bergamotto ora va alla conquista della Gdo – dichiara Paola Pappalardo, responsabile commerciale di Citrus -Siamo stati pionieri, con questo progetto: prima di noi, questo frutto era disponibile solo presso qualche dettagliante nei mercati generali, venduto come prodotto sfuso».

Il packaging. Esclusivo il packaging studiato per il debutto sugli scaffali de Bergamotto di Calabria riciclabile al 100%. Una retina in plastica mono-materiale, priva di elementi cartacei e rivetti metallici, che può contenere da tre a quattro frutti.

La linea. L’Orto Italiano propone un paniere di prodotti ortofrutticoli a filiera controllata, non trattati dopo la raccolta, commercializzati dall’azienda cesenate Citrus, che sono alleati della salute a tavola e di una corretta educazione alimentare. Parte del ricavato delle loro vendite, infatti, va a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi, per finanziare la ricerca scientifica nell’ambito della nutrigenomica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here