L’andamento delle campagne delle arance dal 2017 al 2020

I dati dell'analisi delle campagne commerciali delle arance degli ultimi tre anni, a cura di Bmti-Italmercati: prezzi, superfici, produzione, import ed export

L'esportazione di arance cresce a due cifre nel 2020
L'esportazione di arance cresce a due cifre

Torniamo con un’analisi della campagna delle arance in Italia, a cura di Bmti e Italmercati, per mettere in evidenza alcuni elementi cardine che riguardano il settore.

I prezzi delle arance Tarocco

L’andamento dei prezzi delle arance Tarocco nella campagna 2019/20 risulta inferiore rispetto alle annate precedenti, anche se attualmente le notizie raccolte dagli operatori di settore fanno pensare che i quantitativi presenti siano piuttosto limitati. Il livello della domanda è inferiore probabilmente a causa delle temperature elevate che hanno caratterizzato tutto il periodo invernale. È abbastanza probabile che la campagna delle arance Tarocco termini in anticipo rispetto alle annate precedenti e con maggiori incrementi delle quotazioni.

I pezzi delle arance Navelina

L’andamento per le arance Navelina nella campagna 2019/20 è molto simile a quello delle annate precedenti. Il prodotto venduto risulta prevalentemente di origine spagnola. Il livello qualitativo è stato buono soprattutto nelle fasi iniziali della campagna che è cominciata con un leggero ritardo.

I prezzi delle arance Navelina per provenienza, nella campagna 2019-2020

Il prodotto di importazione sta acquisendo una importanza sempre maggiore, anche per un forte aumento della domanda nel periodo estivo, trainata soprattutto dalle arance da spremere. Si osserva come nel periodo tra la metà di agosto e la fine di ottobre le quotazioni delle arance di importazione siano piuttosto elevate.

I prezzi delle arance Valencia Late per provenienza nella campagna 2019

Assieme alla cultivar ovale, la Valencia Late è la varietà che tradizionalmente chiude la campagna di commercializzazione del prodotto nazionale. Entrambe queste varietà in Italia si stanno notevolmente riducendo, mentre rimangono molto importanti per l’importazione. Si riscontra in particolare una consistente importazione sia dall’Egitto che dalla Grecia, con un prodotto il cui livello qualitativo è in costante miglioramento. Si osserva anche un prolungamento della campagna del prodotto spagnolo grazie all’adozione di cultivar simili ma più tardive.

I prezzi delle arance Lane late nelle ultime tre campagne

Questa cultivar tardiva prevalentemente di produzione spagnola ha occupato buona parte degli spazi di mercato tra la primavera e l’inizio dell’estate. Si osserva come le quotazioni nell’ultimo anno si siano stabilizzate su un livello medio basso che rende molto difficile per le nostre cultivar del periodo rimanere sul mercato.

I prezzi delle arance Washington Navel nelle ultime tre campagne

La capostipite del gruppo delle arance ombelicate riscuote ancora buon interesse da parte del mercato sia per le qualità organolettiche che per le grandi dimensioni. La campagna di quest’anno si mantiene su quotazioni leggermente superiori alle precedenti. La campagna in corso è caratterizzata da un notevole anticipo per quanto riguarda questa cultivar.

Superfici e produzioni di arance

I dati sulle superfici investite a questa coltura mostrano un leggero calo nel 2019 rispetto al 2018, dato confermato anche dall’osservazione dei mercati, in quanto si nota come non vi siano nuovi impianti di cultivar recenti se non per quello che riguarda alcune tipologie di Tarocco tardivo. Si osserva come la Sicilia si mantenga un grande produttore di arance. La Calabria mantiene una consistente superficie, nonostante la produzione sia in calo.

Superfici nazionali (ettari) dal 2015 al 2019 e principali ragioni produttrici di arance nel 2019

Il commercio estero di arance dal 2015 al 2019

Il livello delle importazioni si mantiene elevato soprattutto per il periodo tra la metà della primavera e la metà dell’autunno. Le esportazioni riguardano prevalentemente le arance pigmentate, soprattutto la cultivar Moro.

Importazioni ed esportazioni

Il commercio estero di arance nel 2018 e confronto con il 2017

Si osserva come il prodotto importato provenga da Spagna, Sud Africa ed Egitto, mentre le esportazioni siano dirette verso Germania, Francia e Svizzera. Il saldo della bilancia commerciale è positivo in valore a fronte di un quantitativo di prodotto importato più elevato rispetto a quello esportato, rendendo merito alla elevata qualità della produzione nazionale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

1 commento

  1. Gentile
    GRazie per condividire questa informazione. Sto facciando la mia tesi con la Universita Degli Studi di Miano, é in inglese, peró di questo tema, analizo il prezzo a un nivelo internazionale in molto paese, sono economista e ando facciando un modelo stadistico econometrico, scusate per il mio italiano, preferisco inglese o spagnolo, comunque, vorrei sapere se é possibile che lei condivida il suo dato numerico e “data bas”e per continuare la mia tesi. Ovviamente daró il suo crediti nella biografia e anche nel capitulo. Potrebbe condividire questa informazione per favore

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome