Il concorso per mangiare sano promosso da fruttaebacche.it

home page dell'eCommerce fruttaebacche.it
home page dell'eCommerce fruttaebacche.it con il link al concorso

Un concorso pensato con l’obiettivo di contribuire a diffondere la cultura del mangiar sano: si chiama “Il cibo che ti ha cambiato la vita” ed è promosso dal sito di eCommerce www.fruttaebacche.it dedicato a frutta secca, frutta disidratata, semi, superalimenti in polvere e frutti della tradizione culinaria mondiale.

È aperto a tutti ed è gratuito; per partecipare, c’è tempo fino al 2 luglio, occorre raccontare come il cibo ha rivoluzionato la propria vita, rispondendo a 5 domande, presenti sul sito, che costituiranno la traccia del racconto. Tra tutti i racconti ne verranno selezionati 15 grazie ai quali verrà pubblicato un libro, con lo stesso titolo del concorso. I vincitori riceveranno 10 copie del nuovo volume, saranno protagonisti di un videoclip e riceveranno anche un codice sconto del 40% da utilizzare sul sito fruttaebacche.it.

Le regole del concorso

Per partecipare a questo concorso “letteral culinario” gli organizzatori hanno definito degli standard entro i quali il racconto proposto deve rientrare. Eccoli: il racconto dovrà essere reale o verosimile, riportare un’esperienza vissuta in prima persona, oppure da una persona cara o molto vicina.

Occorre che abbia come ispirazione il concetto che il cibo è la chiave per ritrovare l’equilibrio con il proprio corpo, e che imparare ad ascoltare le proprie esigenze è il primo passo verso uno stile di vita più sano e consapevole, riscoprendo l’importanza del benessere a tavola. Per ciascuna delle cinque risposte bisogna stare entro un minimo e un massimo di parole impiegate: tra le 200 e le 1.000 parole.

La giuria tecnica e lo chef nutrizionista

Lo chef nutrizionista Giuseppe Capano rivisiterà le ricette proposte dai concorrenti dando una interpretazione salutistica, appunto nell’ottica di dare un contributo alla diffusione della cultura del mangiar sano.

Sarà composta da esperti nel campo dell’editoria e dell’alimentazione, i quali valuteranno in primis in base a tre elementi: veridicità/verosimiglianza della storia, stile della scrittura, emozionalità del racconto.

Per informazioni e per partecipare al concorso: http://concorso.fruttaebacche.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here