Con Ilip la tecnologia è a servizio dei berries

La tecnologia a servizio dei piccoli frutti. È questo il tema centrale del Global Berry Congress, un convegno internazionale dedicato ai piccoli frutti in programma a Rotterdam da 23 al 25 marzo e organizzato da da Market Intelligence.

Il congresso. In particolare nella sessiore di martedì 24 marzo interverrà Mauro Stipa, Export Sales Manager Fresh Produce Packaging di ILIP (che sostiene l’evento come Supply chain partner e che è presente all’evento anche con un proprio spazio espositivo) che porrà al centro del dibattito in corso il ruolo svolto dalla tecnologia nel garantire una migliore qualità dei berries all’interno della filiera.

Le sfide. «La categoria dei berries presenta numerose sfide in termini di integrità del prodotto e protezione durante il trasporto e sul punto vendita – commenta Stipa – sfide a cui noi rispondiamo con la nostra gamma di cestelle termosaldabili TS, che è progettata proprio per questo tipo di merce e sta dando riscontri molto positivi dal suo lancio nel 2013»

Le innovazioni. Tecnologia e qualità sono dei temi cardine nell’azione di ILIP, che ha tra i suoi impegni quello di offrire prodotti innovativi che creino valore aggiunto per il prodotto confezionato e al contempo contribuiscano a ridurre gli scarti lungo la filiera. Per questo l’azienda ha avviato collaborazioni con centri di ricerca universitari ed è stata la prima azienda di packaging ad aderire a Save Food, l’iniziativa di FAO e Messe Düsseldorf per combattere gli sprechi alimentari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here