Il viaggio di Macfrut 2019 in Africa comincia dal Ghana

L'edizione 2019 di Macfrut presentata in Ghana ad Accra dal presidente della rassegna internazionale di Rimini dedicata all'ortofrutta, Renzo Piraccini

Il tour di Macfrut in Africa comincia da Accra, in Ghana, nella residenza dell’ambasciatore italiano, Giovanni Favilli. L’edizione 2019 della fiera internazionale di Rimini dedicata all’ortofrutta, avrà infatti come partner l’Africa sub-sahariana.

Assieme al presidente di Macfrut, Renzo Piraccini, in Ghana c’erano anche il responsabile dell’ufficio Ice, Paolo De Vito, il console italiano, Massimiliano Colasuonno Taricone (è anche un grande produttore ortofrutticolo), il presidente della Vegetable Producers and Exporters of Ghana, esportatori e importatori di frutta, nonchè  buyer di una catena distributiva.

 

Il Ghana esporta frutta esotica

Il Ghana nel 2016 ha prodotto oltre 6,5 milioni di tonnellate di ortofrutta, per la gran parte destinata al consumo interno. Le specie più importanti per l’export sono l’ananas, il mango e l’avocado. Con lo sviluppo della moderna distribuzione sta diventando sempre più anche un mercato per prodotti di importazione – in particolare mele, pere e kiwi – dal Sudafrica ma anche dall’Europa.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here