Spagna, primo mercato estero per Ilip

Una presenza in crescita in Spagna, che rappresenta il principale mercato estero a volume per i propri prodotti. È con questo risultato che Ilip, azienda leader nel settore del packaging plastico termoformato per ortofrutta e alimenti, arriva all’appuntamento di Fruit Attraction, la fiera internazionale dell’ortofrutta in programma a Madrid dal 15 al 17 ottobre (pad. 7/stand 7B11).

La partecipazione di Ilip alla fiera di Madrid per il terzo anno consecutivo rappresenta il culmine della nuova strategia di vendita in Spagna, lanciata nel luglio 2013, che prevede la relazione diretta con il cliente, con lo scopo di rafforzare il proprio posizionamento nel settore ortofrutticolo della penisola iberica. Il risultato è una presenza capillare in tutto il Paese.

«Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati ottenuti da questo nuovo approccio strategico – commenta Mauro Stipa, sales manager fresh produce packaging export di Ilip – abbiamo guadagnato quote di mercato in Spagna e grazie alla nostra capacità di venire incontro alle esigenze dei clienti siamo oggi un punto di riferimento per la fornitura d’imballaggi ortofrutticoli».

Accanto alle relazioni con i clienti e gli operatori dell’ortofrutta, a Fruit Attraction non mancherà la riflessione sulla sostenibilità, un tema in cui Iliip è tra i pionieri. L’azienda bolognese è infatti stata la prima del settore ad aderire a Save Food, l’iniziativa lanciata da Fao, Messe Düsseldorf e Interpack per trovare soluzioni al problema dello spreco alimentare. Le stime della Fao parlano di circa un terzo degli alimenti persi lungo la filiera a livello mondiale. Secondo il report “Food Wastage Footprint”, la quantità di spreco alimentare ammonta a un valore pari a 3,3 miliardi di tonnellate di CO2. Le soluzioni a questo problema passano anche per l’innovazione del packaging, strumento fondamentale per trasportare i prodotti in sicurezza e fornire soluzioni per migliorare la gestione logistica e distributiva.

Dal punto di vista dei materiali, il gruppo Ilpa, di cui Ilip è divisione portante, è infatti l’unica azienda europea del suo settore ad aver integrato verticalmente il riciclo del PET, dal riciclaggio delle bottiglie post-consumo fino alla produzione di un nuovo imballaggio per alimenti in r-PET.

L’azienda ferrarere Amp Recycling, controllata dal gruppo Ilpa, sarà inoltre co-espositrice di Ilip a Madrid con lo scopo di presentare il proprio portafoglio prodotti anche agli operatori del settore dell’ortoflorovivaismo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here