Murano, fragola top nei supermercati inglesi

Fragola Murano

Il Consorzio Italiano Vivaisti è gold sponsor della 3a edizione del Congresso internazionale della fragola (Anversa, 6-8 settembre 2017)


Il Civ (Consorzio Italiano Vivaisti) di San Giuseppe di Comacchio sarà gold sponsor della terza edizione dell’“International Strawberry Congress” (www.iscbelgium.com) che si terrà ad il prossimo 06-08 settembre 2017.

Il Congresso internazionale della fragola è un convegno interamente dedicato alle fragole, organizzato da Coöperatie Hoogstraten cv che produce più di 30mila tonnellate l’anno di fragole. Durante la tre giorni, i rappresentanti di settore provenienti da tutto il mondo si riuniranno per fare il punto della situazione a livello internazionale.

 

Murano benchmark per la qualità in uno dei più noti supermercati inglesi

 Il Civ si presenterà con un poster dedicato agli aspetti tecnici della coltivazione della fragola Murano*, tra le varietà leader del mercato in Gran Bretagna, oggi particolarmente apprezzata anche in Olanda, Belgio e Scandinavia, grazie soprattutto alle sue distintive caratteristiche organolettiche e per la sua produttività molto elevata. Murano è il prodotto di punta tra le rifiorenti e benchmark per la qualità del frutto di uno dei più importanti supermercati inglesi.

 

Le varietà di successo agronomico e commerciale

Assieme a Murano* e Capri* tra le più apprezzate rifiorenti in Nord Europa, le varietà migliori sia dal punto di vista agronomico che commerciale brevettate dal Civ, sono la fragola Clery* leader nel segmento fragole precoci in Francia, Germania, Est Europa e Canada, Joly*  molto apprezzata in Belgio, e con le recentissime Flavia* e Flaminia*  in Spagna, Italia e Grecia.

Lo testimoniano gli ottimi raccolti e i successi in tutta Europa. “Obiettivo primario del Civ – sottolinea il presidente Civ, Pier Filippo Tagliani – consiste sempre più nell’indirizzare la nostra attività di ricerca verso nuovi sviluppi varietali di fragole che abbiano alti requisiti di qualità e di sostenibilità ambientale per soddisfare tutti gli attori della filiera, dal produttore al cliente finale a livello Internazionale”.

In questi ultimi anni uno dei principali obiettivi di tutti gli operatori del settore – per i vivaisti, per i produttori, gli operatori commerciali, fino ad arrivare al consumatore sempre più consapevole del prodotto che acquista – è quello di ottenere una continuità stagionale della fragola sia d’estate che d’inverno.

Il programma breeding fragola del Civ, attivo dal 1984, si è sviluppato lungo quattro linee di ricerca: fragole per ambienti a clima mediterraneo, per ambienti a clima continentale, rifiorenti e varietà adatte alla trasformazione industriale. Utilizzo di tecniche naturali e sviluppo di nuove varietà che garantiscano produzioni elevate e frutti di ottima qualità, assieme ad una naturale rusticità e vigoria delle piante, ne costituiscono gli obiettivi primari per offrire al mercato nazionale e a quelli internazionali non solo qualità ma il massimo della eco-sostenibilità con una produzione disponibile in un arco temporale sempre più lungo nel corso dell’anno.

Tagliani, India, mag17

Pier Filippo Tagliani, presidente del Civ

 

 


Pubblica un commento