Turatti lancia la lavatrice “Positano” sul mercato spagnolo

26

Il gruppo Turatti ha scelto la fiera Spagnola di Fruit Attraction per lanciare la sua nuova macchina lavatrice Positano, già presente sul mercato americano e pronta a debuttare adesso su quello europeo.

Le caratteristiche. «Si tratta di una macchina – ci spiega Alessandro Turatti responsabile commerciale di Turatti Srl nonché presidente di Turatti North America – che è adatta al lavaggio delle insalate mature come la Iceberg, molto usate nel mercato della IV gamma spagnolo. Il modello che abbiamo sviluppato permette un significativo risparmio di acqua nella fase di lavaggio e nasce dall’esperienza statunitense dove c’è necessità di macchine in grado di lavare quantità consistenti di prodotto ed ottimizzare il consumo idrico anche a causa dei problemi di siccità che si registrano come quello in California negli ultimi cinque anni. Il modello Positano è stato studiato oltre che per i prodotti in foglia come le insalate adulte, iceberg o insalata romana, anche per carote, cavoli o mix di insalate».

Il sistema di lavaggio sviluppato con la lavatrice Positano funziona così. Si creano dei getti dentro la vasca, veri e propri vortici di acqua in congiunzione con l’insufflamento di aria. In questo modo si creano delle vere e proprie turbolenze dentro l’acqua, dei vortici elicoidali che muovono le foglie permettendo loro un maggiore tempo di permanenza dentro la vasca. In sostanza, il fatto che il prodotto ruota all’interno di questi vortici (invece che galleggiare in superficie) permette di inserire nel processo di lavaggio maggiori quantitativi di prodotto che rimangono immersi per maggior tempo con una media di 4-5 immersioni contro i pochi secondi previsti nel lavaggio normale. «In questo modo – precisa Turatti – riusciamo ad allungare il tempo di permanenza nella vasca da 5 a 7 volte. Abbiamo linee di prodotto in grado di lavare fino a 8 tonnellate di iceberg l’ora. Una capacità praticamente quadruplicata rispetto alla media».

Con i suoi dati di forte crescita del mercato di quarta gamma, soprattutto per il consumo delle insalate adulte (mentre negli Usa o in Italia sono maggiormente consumate le varietà baby-leaf), la Spagna rappresenta un territorio strategico per il lancio europeo della macchina Positano dedicata a questo tipo di prodotti. Da qui la scelta del lancio alla fiera di settore del Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here