Doppio appuntamento de La Linea Verde a Cibus Tec

18

Mercoledì 29 ottobre La Linea Verde, azienda agroalimentare italiana ai vertici nel mercato dell’ortofrutta fresca di IV gamma, sarà presente con un doppio appuntamento a Cibus Tec, il Salone dedicato alle tecnologie per la produzione, il packaging e la logistica dell’industria alimentare.

Presso la sala 2 del padiglione 7, Demian Becchetti porta l’expertise de La Linea Verde al Fresh Tec Lab, workshop rivolto ai produttori di IV gamma e alle aziende alimentari e dedicato a prospettive, evoluzioni e innovazioni del mercato a livello internazionale. Il direttore di Stabilimento del sito di Manerbio sarà, infatti, uno dei relatori della tavola rotonda che verte sull’innovazione nella produzione (ore 11-12) all’interno del convegno “Tendenze Internazionali nel mercato di IV gamma” organizzato da Fresh Point Magazine.

Nel pomeriggio, alle ore 14, presso lo stand (Hall 5 – Stand F006) di Ray Tec Vision, realtà leader nell’ambito delle selezionatrici ottiche di colore e di forma e dei controlli a raggi-X per la presenza di corpi estranei, si svolgerà l’evento “Dall’agricoltura all’industria nel segno dell’innovazione. L’appuntamento sarà l’occasione per celebrare la collaborazione tra La Linea Verde e Raytec Vision, un’intesa che dura da oltre 10 anni e che si basa su valori comuni, come la qualità, la sicurezza, l’innovazione, la ricerca continua. «La nostra vocazione all’innovazione ci spinge a investire con continuità anche nelle tecnologie produttive con l’obiettivo di aumentare la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti – spiega Domenico Battagliola, vicepresidente La Linea Verde – Per questo, testiamo e personalizziamo i macchinari in stretta collaborazione con i nostri selezionati partner tecnologici, come Raytec Vision, anche all’interno dei nostri stabilimenti, proprio sulle nostre linee che sono diventate un vero terreno di progettazione, test e finalizzazione dei macchinari».

«Per la Raytec accettare nel 2003 l’invito da parte dei fratelli Battagliola a realizzare una selezionatrice da IV gamma è stata la sfida più interessante nella nostra breve, ma significativa, storia aziendale – spiega il presidente Roberto Catelli –. Siamo stati gli ideatori di una tecnologia su cui nessuno dei nostri competitor avrebbe scommesso. Tutti pensavano al laser come unica soluzione possibile, mentre noi siamo stati i primi a utilizzare la luce del futuro, cioè i LED impulsati, oggi così ampiamente diffusa. Il tempo e i risultati ci hanno dato ragione. E, quindi, con orgoglio possiamo dire che questa tecnologia italiana a oggi è stata utilizzata da Raytec nel mondo in oltre 700 installazioni e che, proprio a La Linea Verde, abbiamo consegnato la macchina numero 700».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here