Aldi aprirà in Cina una rete di 50 punti vendita

Il primo punto vendita di Aldi in Cina dovrebbe essere aperto a Shangai completando la creazione della rete nell'arco di 2 o 3 anni secondo gli addetti ai lavori

A poco più di un anno dall’inizio dell’e-commerce in Cina gestito da Alibaba, Aldi Süd sta affrontando uno dei più grandi progetti di espansione nella storia dell’azienda: secondo quanto riporta la testata tedesca Lebensmittel Zeitung, il discount di Mülheim sta cercando di creare una rete di punti vendita fisici nel Paese del Sol Levante.

Probabilmente il primo punto vendita sarà a Shanghai. Il modello di sviluppo di Aldi è quello di creare una rete di 50 filiali e un magazzino centrale che dovrebbero essere completati, secondo gli addetti ai lavori, nell’arco di 2 o 3 anni.

 

Nessuna conferma da Aldi

Nessuna ammissione ufficiale è arrivata però dal gigante tedesco del discount come riferisce sempre Lebensmittel Zeitung: “Dopo il successo del lancio della piattaforma online Tmall Global nella primavera del 2017 continueremo a concentrarci sulle nostre attività online in Cina”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here