Aldi sostiene Airc con i prodotti della dieta mediterranea

Fino al 16 dicembre Aldi offre nei suoi punti di vendita 35 prodotti alimentari a marchio proprio in promozione e devolverà ad Airc lo sconto applicato

L’ortofrutta fresca e i legumi bio , ma anche la frutta  secca: con “Il Carrello per la Ricerca”,  Aldi torna a collaborare con Airc, (l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro),  grazie all’iniziativa che si inscrive nel più ampio programma di responsabilità sociale di “Oggi per domani” che ingloba tutti i progetti a lungo termine promossi dall’azienda nel rispetto dell’ambiente e della società in cui opera.

Obiettivo del programma è quello di garantire uno sviluppo sostenibile a favore dell’ambiente e delle generazioni future. Dalla multinazionale della Gdo è partita così la nuova iniziativa che vede da ieri, 3 dicembre, fino al 16 dicembre, mettere in promozione una vasta scelta di prodotti selezionati alleati della salute in tutti i punti di vendita del brand.

 

Un’offerta di 35 prodotti Aldi in promozione a favore della ricerca Airc

Aldi offrirà infatti una selezione di 35 prodotti alimentari a marchio proprio, devolvendo ad Airc la percentuale di sconto applicata. I prodotti sono quelli della dieta mediterranea e vogliono incentivare i clienti ad avvicinarsi a una dieta sana ed equilibrata attraverso scelte di acquisto consapevoli.

 

Guarda il prezzo verde di Aldi

I prodotti selezionati, appartenenti principalmente alle linee a marchio proprio “Natura Felice”, “I Colori del Sapore”, “Almare Seafood” e “Regione che Vai”, saranno facilmente individuabili in tutti i negozi Aldi tramite il cartello prezzo verde. Di questi, molti sono certificati secondo standard sociali o ambientali.

Si tratta di due referenze di ortofrutta da agricoltura biologica a rotazione settimanale, legumi da agricoltura biologica, frutta secca, cereali poco raffinati, carne fresca biologica, quattro varietà di pesce certificato Msc o Global G.A.P.,  latticini senza zuccheri aggiunti, spezie per condimenti leggerI di Aldi

L’iniziativa segue  l’analoga “La Melagrana per la Ricerca”,  conclusasi il 4 novembre e dedicata alla sensibilizzazione sul tumore al seno in occasione della campagna “Nastro Rosa Airc”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here