Fruttagel punta sull’educazione alimentare a scuola

Con il progetto Dal Campo al banco con Ortilio, coinvolti oltre 10 mila alunni in cinque anni

Stanislao Fabbrino, presidente e ad di Fruttagel. L'azienda ravennate è impegnata in iniziative di responsabilità sociale    
Stanislao Fabbrino, presidente e ceo di Fruttagel. L'azienda ravennate è impegnata in iniziative di responsabilità sociale                               

Al Salone bolognese della CSR e dell’innovazione sociale Fruttagel ha presentato il bilancio del progetto educational Dal Campo al banco con Ortilio, giunto quest’anno alla quinta edizione. Il percorso educativo ha coinvolto 10.650 alunni per 426 classi.

Stanislao Fabbrino: “Lo sviluppo sostenibile non può prescindere da un impegno rivolto verso le nuove generazioni”

“Dal Campo al banco con Ortilio, una delle numerose attività in ambito di responsabilità sociale che portiamo avanti, ci sta particolarmente a cuore – ha sottolineato Stanislao Fabbrino, presidente e Amministratore Delegato di Fruttagel –. Crediamo che avere una visione di lungo periodo dello sviluppo sostenibile non possa prescindere da un impegno rivolto verso le nuove generazioni”.

Il progetto si rivolge ai bambini delle scuole primarie del territorio per promuovere, sia a scuola sia in famiglia, l’adozione di stili di vita sani e di abitudini alimentari corrette. Con percorsi ludico-didattici da portare avanti in classe durante l’anno e concorsi tematici. A Fruttagel, è stato recentemente assegnato il Premio Biblioteca Bilancio Sociale per essersi distinta nell’ambito della sostenibilità applicata al proprio ambito produttivo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome