Romagnoli Patate, soddisfacente la produzione della campagna 2018

Lo segnala Romagnoli F.lli presentando anche le nuove varietà come Monique, Chateau, Constance coltivate nell’areale bolognese

Appezzamento di varietà Constance (in fiore) e Agata

Salva la produzione della campagna pataticola 2018 nell’areale bolognese. L’inizio della raccolta è previsto entro la prima decade di luglio, in linea con il calendario di raccolta abituale fa sapere Romagnoli F.lli, una delle principali realtà italiane attiva nel settore della lavorazione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli, in particolare patate.

Dopo una partenza in salita, dovuta a condizioni metereologiche avverse che hanno costretto i produttori a posticipare le semine, il clima di maggio ha favorito un positivo cambio di rotta: “Le temperature più alte rispetto al normale periodo di semina, abbinate a condizioni di pre-germogliamento dei tuberi, hanno permesso un rapido sviluppo delle piante e consentito a oggi un completo recupero del ritardo iniziale” afferma il servizio tecnico Romagnoli F.lli Spa che monitora l’areale produttivo emiliano-romagnolo.

 

Le nuove varietà di patate Romagnoli F.lli

Grazie all’irrigazione costante, fanno sapere da Romagnoli F.lli, che propone le migliori varietà di patate da seme, da consumo, da agricoltura biologica e trasformate di IV e V gamma, oggi le coltivazioni presentano un ottimo sviluppo vegetativo, una buona allegagione, con tuberi di calibro omogeneo. Oltre alle varietà classiche e diffusamente coltivate, stanno registrando ottime performance le nuove Monique, Chateau, Constance, Laudine, Orlena, e le buccia rossa Cayenne e Manitù.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here