Origine Group, i kiwi del Cile in viaggio verso l’Estremo Oriente

Sono previsti più di 60 container di kiwi in partenza dal Cile grazie al socio di Origine Group, David del Curto, storica azienda ortofrutticola cilena

Il direttore di Origine Group Alessandro Zampagna (al centro) tra Francisco Lores e Nicolás Troncoso Cruz, responsabile tecnico kiwi e responsabile marketing della David Del Curto

E’ iniziata la campagna del kiwi prodotto in Cile per conto di Origine Group. Tra le 10 aziende associate al Consorzio (composto anche da Afe, Apofruit, Frutta C2, Gran Frutta Zani, Kiwi Uno, Op Kiwi Sole, Pempa-Corer, Salvi-Unacoa e Spreafico) vi è infatti la David Del Curto S.A., storica azienda ortofrutticola cilena che, all’interno di un ampio paniere di prodotti, produce kiwi di qualità.

 

I kiwi Sweeki disponibili tutto l’anno 

Il nuovo general manager di Origine Group, Alessandro Zampagna, è in Cile per la sua prima trasferta all’estero: grazie alla produzione dall’Emisfero Sud della David Del Curto, Origine Group è presente tutto l’anno con la sua marca premium Sweeki sui mercati internazionali, in particolare asiatici. I primi container raggiungeranno i porti dell’Estremo Oriente entro un mese. Il programma del kiwi cileno a marca Sweeki supererà i 60 container.

“La presenza tutto l’anno del marchio Sweeki sui mercati di riferimento – spiega Zampagna – è ritenuta da Origine Group fondamentale per potere valorizzare adeguatamente il kiwi di alta qualità, dando continuità ai clienti che acquistano il prodotto italiano”.

 

In Cile prevale la varietà Hayward

In generale la campagna del kiwi cileno si prospetta simile in quantità a quella dell’anno scorso ma con calibri superiori e una raccolta più tardiva. La stragrande maggioranza della produzione è rappresentata da kiwi verde di varietà Hayward, con qualità buona anche se piuttosto variabile da una zona all’altra.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here