Limone di Siracusa Igp, in forte crescita gli investimenti

Record di iscritti al sistema dei controlli del Consorzio di tutela

Oltre 250 gli iscritti al sistema dei controlli del Limone di Siracusa Igp nella campagna 2017-2018. Un numero record, come segnala il Consorzio di Tutela, equivalente a un aumento del 25% dei produttori che potranno certificare il prodotto.

Le superfici coltivate a limoni sono quindi in forte aumento, in controtendenza sempre più marcata con il resto del comparto agrumicolo.

“In questi anni abbiamo lavorato costantemente alla creazione di una comunità di interessi – afferma Fabio Moschella, presidente del Consorzio -. Non è stato un lavoro facile per via della forte, talvolta esasperata cultura individualistica che anima il nostro tessuto imprenditoriale, ma oggi possiamo affermare che un insieme crescente fatto di piccoli coltivatori, medi imprenditori e grandi realtà aziendali si riconosce nella nostra Indicazione geografica protetta”.

Il raccolto della stagione 2016-2017

Il Limone di Siracusa Igp ha archiviato un’annata soddisfacente in termini di raccolto: per il il mercato del fresco erano stati prodotti circa un milione di quintali di limoni di Siracusa con il marchio Ue, equamente distribuiti fra il mercato italiano e quelli esteri. Altri 500 mila quintali di prodotto erano stati destinati all’industria di trasformazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here