Andrea Tosatto alla guida del Consorzio di tutela del Radicchio Igp

Tosatto prende il testimone da Paolo Manzan e continerà l'attività del predecessore cercando di valorizzare e far crescere la produzione di Radicchio Igp

Andrea Tosatto, neo-presidente del Consorzio di tutela del del Consorzio di tutela del Radicchio Rosso di Treviso Igp e Radicchio Variegato di Castelfranco Igp

Andrea Tosatto è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del Radicchio Rosso di Treviso Igp e Radicchio Variegato di Castelfranco Igp.  E’ stato eletto la settimana scorsa dal Consiglio di amministrazione dopo che l’assemblea del 28 ottobre aveva approvato il bilancio 2017/2018 e rinnovato il consiglio di amministrazione. Tosatto Succede a Paolo Manzan rimasto in carica per 9 anni.

Andrea Tosatto figlio di Attilio Tosatto “nasce e cresce” in mezzo al radicchio. Già nel 1992 è socio dell’attività familiare che, con il suo contributo, arricchisce e fa crescere nel corso degli anni fino a trasformare, nel 2001, la semplice società a conduzione familiare nella Green Fruit Srl di oggi. Nel 1996 è tra i “padri costituenti” del Consorzio di tutela del Radicchio di Treviso e Variegato di Castelfranco e assieme al padre Attilio ha continuato il suo impegno nei vari consigli di amministrazione fino ad oggi.

 

Gli obiettivi del Consorzio di tutela

Il Radicchio Rosso di Treviso Igp

“Ho accettato con piacere l’incarico – ha dichiarato Tosatto – il Consorzio negli ultimi anni ha registrato un costante incremento di prodotto certificato sia per il Treviso che per il Castelfranco e quindi l’obiettivo è quello di continuare il lavoro svolto da chi mi ha preceduto”.

Tosatto ha voluto anche sottolineare come le modifiche ai disciplinari di produzione, la registrazione del marchio in alcuni paesi extra Ue, l’informazione e la formazione dei soci, la promozione dell’area di produzione anche in chiave turistica, la passione per la qualità e la capacità di proporre anche prodotti aventi alto contenuto di servizio in aggiunta alla prima gamma, resteranno i pilastri delle attività del Consorzio.

 

 Il nuovo consiglio di amministrazione

Il nuovo consiglio può contare sulla presenza di numerosi giovani ma anche sull’esperienza di figure come quella di Adriano Daminato – presidente di Opo Veneto e quella di Lino Franchetto – già presidente del Consorzio tra il 2000 ed il 2006 e di Walter Feltrin già presidente della Coldiretti Trevigiana. Ne fanno parte anche Stefano Dotto, Francesco Arrigoni, Elisabetta Pelosin, Nello Menegazzi, Cristian Morandin, Mattia Michielan, Daniele Toscan e Mauro Brogner.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here