Con Fresh Solutions la patata va al fresh-cut

Con “Side Delights Gourmet Petites”, un vassoio freshcut, con patate condite e pronte da infornare lanciato nei mesi scorsi dal Fresh Solutions Network, la rete californiana di produttori e distributori di patate, differenziazione e innovazione si incrociano per intercettare il gusto dei consumatori e rilanciare il consumo di patate.

Lo studio. Secondo uno studio condotto lo scorso autunno dallo United States Potato Board, il principale ostacolo al consumo di patate è che la gente pretende più varietà nei loro pranzi. Il sondaggio rivelato nella differenziazione uno dei driver principali, per la crescita della domanda dal momento che il 22% degli intervistati ha affermato che sarebbero disposti ad acquistare più patate se venisse loro offerta una maggiore varietà di prodotto.

Patate e fresh-cut. Innovazione, insomma, è una parola chiave e in questa direzione va inserito anche il secondo lancio di Fresh Solution Network, la nuova referenza freshcut “A Cut Above potatoes”, una confezione di patate con un più alto contenuto solido ideali per ottenere delle fritture croccanti come al ristorante.

«Questo è solo l’inizio – promette Kathleen Triou, presidente e ad di Fresh Solutions Network – dal momento che recentemente abbiamo realizzato un laboratorio di innovazione in collaborazione con un agenzia di sviluppo all’interno del quale abbiamo creato una specie di road-map per il lancio di nuovi prodotti nei prossimi tre anni».

Il laboratorio. «Ci stiamo – continua Triou – concentrando sul valore aggiunto e su prodotti facili da consumare perché sappiamo che è quello che vogliono i consumatori di patate. In particolare guardiamo con interesse all’area grab-and-go (alla lettera prendi e vai). Lavoriamo si spuntini, sapori audaci, packaging di grande formato per la distribuzione o anche confezioni high-tech. Siamo ansiosi di condividere i nostri nuovi concept con i dettaglianti e discutere di come possiamo lavorare insieme per rendere il prodotto vincente producendo sia per il marchio Delight che per la private-label».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here