Assemblea plenaria MEG, le linee della nuova gestione

Il 28 aprile 2014 si è tenuta l’assemblea generale della cooperativa Meg presso il centro sportivo Trattla in Val Martello. I punti all’ordine del giorno trattati sono stati: l’approvazione del bilancio e l’elezione del nuovo consiglio d’amministrazione. L’assemblea ha visto la partecipazione di quasi tutti i membri di MEG, oltre alla presenza del sindaco del comune di Martello Georg Altstätter, l’assessore provinciale per l’agricoltura Arnold Schuler, il presidente di VI.P Karl Dietl, il direttore di VI.P Josef Wielander, il presidente della Cassa Rurale di Laces Adalbert Linser nonché Dr. Robert Nicolussi, Edgar Ohnewein e Karlheinz Weger come rappresentanti della Federazione Cooperative Raiffeisen.

La situazione iniziale si è presentata complessa, poiché la liquidazione ai produttori é diminuita nel corso degli ultimi anni. MEG conta quasi 60 soci produttori che coltivano soprattutto fragole su una superficie totale di circa 50 ha: prima dell’assemblea un gruppo di lavoro ha valutato diverse possibilità per aumentare l’efficienza di MEG e quindi facilitare la sussistenza dei contadini.

Nel corso della riunione è stato presentato e approvato dall’Assemblea plenaria una nuova visione per la gestione della cooperativa: questo concetto prevede, tra l’altro, la sottoscrizione di nuove quote sociali da parte dei membri per avere nuovi mezzi finanziari così da poter ridurre gli oneri della cooperativa.

Nel corso dell’Assemblea è stato eletto presidente Staffler Reinhard (Naturno), mentre Tobias Fleischmann (Martello) ha assunto il ruolo di vice-presidente. È stato inoltre eletto un nuovo consiglio d’amministrazione MEG: Peter Gamper e Manfred Gamper, rispettivamente Direttore e Presidente finora in carica, si sono dimessi dal ruolo.

L’assemblea plenaria ha approvato all’unanimità il concetto elaborato che prevede sia la vendita tramite VI.P, sia il mantenimento del negozio di vendita al dettaglio in Val Martello. In futuro Gerhard Eberhöfer (VI.P) e il suo vice Rudi Gluderer (VI.P) saranno i responsabili per la vendita dei piccoli frutti. A giugno sarà inoltre assunto Philipp Brunner come nuovo dirigente dello stabilimento in Val Martello.

«Noi come VI.P siamo disposti ad offrire il nostro know-how per occuparci della vendita dei prodotti – conferma il direttore di VI.P Josef Wielander – Alla fine sono però i membri a garantire lo sviluppo della cooperativa tramite la qualità nella produzione. La prima pietra in merito a ciò è stata posata durante l’assemblea generale».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here