Dalpiaz, Assomela, entra in GLOBALG.A.P.

Alessandro Dalpiaz, direttore di Apot e di Assomela,  è entrato nel board di GLOBALG.A.P., il network più importante d’Europa per le certificazioni di sostenibilità ambientale, in rappresentanza del settore ortofrutticolo italiano. Non è un caso visto che il nostro Paese è uno dei più importanti in Europa per volumi e qualità di frutta e verdura, per numero di produttori, addetti della intera filiera e  presenza nei mercati di tutto il mondo.

Gli altri eletti del Board sono rappresentanti di prestigio di diversi settori produttivi, dall’acquacoltura, all’orticoltura, alle colture estensive, a cui si aggiungono 5 rappresentanti del retail internazionale.                            

Obiettivo, diffondere la certificazione di sostenibilità ambientale 

“Il  protocollo GLOBALG.A.P. – ha detto Alessandro Dalpiaz –  ha dato un grande contributo al miglioramento delle pratiche agricole in Europa , consentendo  un  maggiore orientamento verso la  “sostenibilità”, nelle sue tre componenti: economica, ambientale e sociale di tutto il settore. Ma oggi la sfida sarà quella di favorire un  confronto più costante e profondo con i rappresentanti di tutti i Paesi,   anche dove non esiste ancora una regolamentazione legislativa così stringente come quella europea, in modo da rendere questa certificazione un processo diffuso e uno strumento di crescita professionale oltreché di valorizzazione dei prodotti”.

Il primo meeting ufficiale del nuovo Board  GLOBALG.A.P. si terrà a Colonia il 25 e 26 settembre prossimi.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here