Supermercati Alì aderisce a Ortofrutta Italia

21

C’è una new entry nel gruppo di insegne che hanno aderito al Progetto Ortofrutta d’Italia di Cso, si tratta dei Supermercati Alì che ospiteranno il 30 Luglio all’Alìper di Paese (TV) e il 6 agosto a Rovigo gli eventi di comunicazione ed animazione del reparto proposti dal Cso con Ortofrutta d’Italia.

Il programma. A farla da protagonista ovviamente in questa stagione saranno le pesche e le nettarine, raccontate direttamente ai consumatori presenti, da esperti  che ne consiglieranno modalità di consumo, utilizzi diversi dal solito fine pasto, ricette salutistiche.

Sarà presente anche un medico dell’Università di Bologna che è partner del progetto  Ortofrutta d’Italia  e che sarà a disposizione dei clienti per ricevere in diretta consigli personalizzati per seguire un sano stile di vita con una alimentazione ricca di frutta e verdura e movimento fisico.

Le aziende. Ortofrutta d’Italia è un Progetto di CSO che coinvolge imprese leader del settore come Opo Veneto, Apo Scaligera, Op NordEst , Alegra, Valfrutta, Apofruit, Solarelli, Cico, Mazzoni, Granfrutta Zani, Solatìa, Commercio Frutta ed Europ Fruit, Cuore Dolce, Pempacorer, Oranfrizer, Terre e Sole di Sicilia,  Coop Sole .

E’, inoltre, realizzato in collaborazione con la Chirurgia Vascolare dell’Università di Bologna ed ha lo scopo di promuovere la conoscenza dei prodotti di stagione,  i requisiti salutistici e nutrizionali, le modalità di consumo, attraverso la realizzazione di eventi nei punti vendita interessati, alla presenza di esperti e di una TV che documenta i contenuti  rendendo protagonisti i clienti  presenti.

Il format. «Ortofrutta d’Italia  – dichiara Paolo Bruni, presidente di Cso – è un format innovativo per comunicare i valori dell’ortofrutta. Ad oggi possiamo stimare oltre 10 milioni di contatti tra pubblicità ed eventi realizzati e ritengo che la formula che sta coinvolgendo questa estate  numerose insegne italiane tra cui Coop Italia, Carrefour Supermercati Alì e Famila  offra una valida opportunità di visibilità  ai produttori  aderenti e una buona occasione di animazione nei reparti ortofrutta».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here