In Calabria il secondo road show di Fruit&Veg System

Un road-show in Calabria, dopo quello tenutosi lo scorso 9 marzo in Sicilia, per presentare ai produttori del comparto locale la start-up Fruit&Veg System, l’evento B2B espositivo e formativo di Veronafiere in collaborazione con Agrifood Consulting in programma nel quartiere fieristico scaligero dal 4 al 6 maggio 2016.

L’appuntamento – in programma il prossimo il 15 marzo presso la Sala Verde del Palazzo del Governo a Catanzaro alle 10.30 – serve per ricompattare il comparto produttivo calabrese in una giornata di lavori organizzata in vista dell’imminente lancio del nuovo evento della fiera scaligera.

Alla presenza delle Confederazioni regionali e provinciali tutte, delle associazioni di categoria locali e dei produttori calabresi, e dei rappresentanti della politica regionale, nella cornice istituzionale offerta dalla Sala Verde del palazzo del Governo della Regione Calabria, Maurizio Rosellini di Agrifood Consulting presenterà il progetto di Fruit&Veg System proponendolo come una vetrina internazionale di pregio alla quale hanno già aderito buyers provenienti da 20 Paesi di 5 continenti ma anche come un tassello indispensabile per l’internazionalizzazione delle imprese calabresi che ruota intorno al polo logistico strategico della piattaforma dell’interporto veronese tradizionalmente vocata all’export.

La Calabria ha un tessuto produttivo fortemente legato al territorio che si esprime con un’alta densità di produzioni autoctone come, ad esempio, le Patate della Sila, la Cipolla di Tropea, i Cedri della zona di Diamante, il Bergamotto di Reggio Calabria, la filiera delle Clementine della piana di Rosarno o ancora – continuando con gli esempi – quella del Kiwi. Settori che nella logica di Fruit&Veg System che promuove il made in Italy di qualità, la sostenibilità e l’internazionalizzazione, potrebbero incontrare in questa start up una spinta ulteriore (promozionale e fattiva) verso i mercati esteri.

Non è un caso che a Fruit&Veg System si terrà il primo Forum Internazionale sulla Russia per discutere sulla possibilità di una riapertura dell’embargo contro le produzioni europee che vedrà la partecipazione di influenti rappresentanti istituzionali.

Il road-show calabrese avrà anche una funzione didattica dal momento che saranno inviate alcune scolaresche degli istituti agrari della regione che potranno incontrare e dialogare con i produttori del loro territorio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here