Marlene Cup, il Vog premia i migliori sciatori

La Marlene Cup è sponsorizzata per il quinto anno consecutivo dal Vog, il Consorzio altoatesino di produttori ortofrutticoli

Premiati a Terlano, presso la sede del Vog, il Consorzio Altoatesino di produttori di mele, i vincitori della Marlene Cup, la competizione sciistica che prende il norme dallo storico brand della mela Marlene.

Slalom, giganti e Super G sono le discipline nelle quali gli atleti, centinaia di giovani talenti tra i 15 e i 20 anni, si sono sfidati sulle principali piste altoatesine a partire da dicembre scorso. I vincitori della manifestazione sportiva, organizzata dal comitato regionale Alto Adige della Fisi (Federazione Italiana Sport Invernali), e sponsorizzata per il quinto anno dal Vog, hanno ricevuto in premio l’ambita coppa Marlene l’11 aprile scorso.

 

La Marlene Cup premia 12 atleti

Alla cerimonia erano presenti il direttore del Vog, Gerhard Dichgans e il presidente Georg Kössler, che hanno consegnato il premio alle 12 promesse dello sci e alle migliori associazioni 2017-18 insieme ai responsabili della Fisi. “Siamo molto lieti di poter supportare l’iniziativa, che permette a tanti atleti di farsi notare nel panorama internazionale della disciplina” ha commentato il presidente Kössler.

Ecco i nomi dei vincitori:

 

Donne

  1. Schranzhofer Elisa ASC Gsiesertal 555
  2. Steinmair Laura ASC Gsiesertal 517
  3. Mazzoleni Camilla ASV Prad 426

 

Uomini

  1. Battisti Alberto ASE Catinaccio 660
  2. Ploner Manuel ASC Ladinia 505
  3. Rizzi Lukas RG Wipptal 425

 

Juniores femminile

  1. Platino Elisa ASC Meran 540
  2. Haas Magdalena ASC TC Überetsch 520
  3. Gummerer Lea ASC TC Überetsch 480

 

Juniores maschili

  1. Cason Mattia SC Gröden 500
  2. Polig Benjamin RG Wipptal 342
  3. Prantl Manuel ASC Passeier 342

 

Squadre

  1. Sci Club Gröden 3247
  2. RG Wipptal 2170
  3. Kronplatz Skiteam 1880
  4. ASV TZ Schlerngebiet 1647
  5. ASC Meran 1598

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here