A Madrid il lancio internazionale di Fruit Innovation

fruit innovation

Si terrà a Madrid, nella sede dell’Ambasciata d’Italia, mercoledì 15 ottobre, la prima presentazione ufficiale all’estero di Fruit Innovation, la nuova iniziativa internazionale di Fiera Milano e Ipack-Ima dedicata alla filiera ortofrutticola, con focus su prodotti, tecnologie e servizi. Fruit Innovation terrà la sua prima edizione a Fiera Milano dal 20 al 22 maggio 2015, in concomitanza con Expo, e si propone come piattaforma internazionale per l’ortofrutta e le tecnologie, anche per quei Paesi interessati ad avere in Italia la loro base commerciale e logistica.

In ambasciata a Madrid, con l’ambasciatore S.E. Pietro Sebastiani, interverranno l’ad di Fiera Milano Enrico Pazzali, Guido Corbella, ad di Ipack-Ima, Roberto Arditti, direttore Istitutional Affairs di Expo 2015, Marco Salvi, presidente di FruitImprese, e Angelo Benedetti, presidente di Unitec spa. L’evento si avvale della collaborazione dell’ICE e della Camera di commercio italo-spagnola.

La Cabina di regia di Fruit Innovation – composta dai promotori Coldiretti, Confagricoltura, Fedagri Confcooperative Lombardia, Fedagromercati, Fruitimprese e Unaproa – si è riunita il 6 ottobre a Milano, alla presenza di Enrico Pazzali e Guido Corbella e dei rispettivi staff, per mettere a punto la macchina organizzativa della nuova fiera italiana dedicata all’ortofrutta e le tappe del piano di promozione internazionale, a partire da Madrid. La Cabina di regia di Fruit Innovation ha preso atto con soddisfazione delle iniziative fin qui messe a punto e ha approvato la costituzione di due ‘Comitati di orientamento’: l’Istituzionale e il Business, che si riuniranno entro la fine di ottobre coinvolgendo primarie realtà associative, imprenditoriali e tecniche. Target di entrambi i Comitati è ottimizzare la formula di Fruit Innovation, facendone una manifestazione al servizio degli operatori, esattamente tarata sulle loro esigenze.

La Cabina di regia ha inoltre preso atto che la manifestazione beneficerà del pieno supporto dell’ICE relativamente agli impegni promozionali per l’internazionalizzazione. Si sta infatti lavorando all’impostazione di un nutrito programma per l’incoming di buyers da diversi Paesi. Il piano promozionale   prevede un’intensa campagna di presenze a livello globale, dalla Russia agli Stati Uniti, dalla Cina alla Germania, con un particolare impegno sulla Fruit Logistica del prossimo febbraio.

Il piano di comunicazione a supporto dell’evento fieristico sta interessando i canali d’informazione specializzati in Italia e all’estero. Il sito di Fruit Innovation sarà pienamente in funzione entro la metà di ottobre. La ‘macchina’ organizzativa è in piena attività dopo la pausa estiva, con l’obiettivo di arrivare all’appuntamento di maggio 2015 con tutte le carte in regola.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here