Happy Veggie di Pedon vince l’Adi Packaging Award a Marca 2018

La soluzione innovativa di chiusura e apertura “a velcro” delle confezioni Happy Veggie di Pedon è valso l'Adi Packaging Award

La gamma Happy Veggie di Pedon: Bulgur di soia, Macinato di soia bio, Bocconcini di soia bio, Muesli di soia
La gamma Happy Veggie di Pedon: Bulgur di soia, Macinato di soia bio, Bocconcini di soia bio, Muesli di soia

È l’apertura e chiusura “a velcro” ad aver giocato un ruolo chiave, secondo la giuria, nell’assegnazione dell’Adi Packaging Award a Pedon per la linea Happy Veggie, le sei referenze a base di soia, garantite no Ogm e certificate VeganOK, rivolte a chi segue un’alimentazione vegetariana o vegana, ma anche a chi preferisce le proteine vegetali a quelle animali.

“Un riconoscimento per la soluzione innovativa “a velcro” che permette una apertura e chiusura facilitata nonostante che il prodotto sia in grani facilitandone il suo uso“, è stata la motivazione della giuria.

La terza edizione del premio Adi Packaging Award

La terza edizione del premio ADI Packaging Design Award, nato da un progetto di Adi – Associazione per il Disegno Industriale condiviso da MARCA, mira a valorizzare i prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano.

Una commissione di esperti composta da Anna Tortoroglio (art director e docente incaricata packaging presso l’accademia di Belle Arti di Bologna), Fabio Bignardi (direttore creativo e fondatore Doc Design) e Valentina Downey (presidente Adi delegazione Emilia-Romagna), ha valutato tutte le proposte presenti a Marca 2018, selezionando i cinque maggiormente in grado di coniugare il packaging con l’innovazione e l’eccellenza progettuale: due nel settore food, due nel settore non-food, e una menzione d’onore.

Happy Veggie e Patamore premiati nella categoria Food

Nella categoria food, oltre a Pedon, l’altro premiato è Patamore della Buona Compagnia Gourmet per il “progetto di comunicazione completo, che riassume i plus del prodotto: la semplicità degli ingredienti e appetising dell’immagine. Posizionato in verticale ricorda la costa di un libro evocando il suo valore”.

La menzione d’onore è andata invece a Italia Zuccheri per il prodotto:” una scelta di valore” con questa motivazione:”Racconto del valore in assoluto. Dividendolo per segmenti: valore della novità autentica Nostrano, valore del territorio 100% Italiano, valore dell’esperienza Zuccherissimo, valore del cultura del gusto Zucchero di Canna. Il racconto del valore viene riassunto in codici visivi, testuali ed iconografici in maniera egregia”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here