Tra le nomination per i Fruit Logistica Innovation Award c’è anche l’italiana Turatti

10 finalisti per gli Innovation Award di Fruit Logistica: dalle soluzioni per il packaging, novità varietali, alla stampa sul frutto e alle macchine per la lavorazione

C’è anche Turatti, con Malver, un sistema elettromeccanico per il peeling automatico di mango, tra i 10 nominati per il Fruit Logistica Innovation Award, il premio che la fiera di Berlino mette in palio per i prodotti più innovativi dell’anno.

La tredicesima edizione dei #FLIA avrà un suo vincitore il 9 febbraio 2018 a Berlino, durante i giorni della fiera Fruit Logistica che si terrà dal 7 al 9 febbraio nello spazio espositivo della capitale tedesca.

Oltre che dall’Italia i prodotti nominati arrivano dalla Spagna (2), da Israele, Olanda (2), Belgio e tre dalla Germania. Una giuria di esperti, composta da membri provenienti da tutti i livelli del commercio ortofrutticolo, ha selezionato partendo da oltre 70 candidature le dieci nomination.

Tutti i 10 nominati di Fruit Logistica Innovation Award

Adora, HM Clause, Spagna

Un pomodoro Marmande marrone scuro e compatto, con un sapore dolce-aspro intenso ed equilibrato, molto resistente.

H2Hybrid, H2Hydroponics, Spagna

Un sistema brevettato di crescita ed irrigazione per la coltura di piante idroponiche che, attraverso una particolare ossigenazione, riduce il consumo di acqua fino all’80% e il consumo energetico fino al 25%.

In-field Laboratory for Agricultural Testing, Croptimal, Israele

Una soluzione tecnologica mobile per eseguire test sul campo, sul terreno e sull’acqua in tempo reale ed accurato. L’analisi è ridotta da giorni a minuti.

LogoFrucht, Kellermeister Manns, Germania

Un metodo per stampare su frutta e verdura di qualsiasi forma. Tutti gli oggetti rotondi possono essere stampati con alto contrasto, individualmente e con una colorazione alimentare neutra, resistente all’acqua.

Malver, Turatti, Italia

Un sistema elettromeccanico per il peeling automatico di tutti i tipi di mango snocciolato e dimezzato, con una capacità media di circa 48 pezzi al minuto.

Pook Coconut Chips, PookSpaFoods, Germania

Crisps di cocco fresco, croccante, senza olio e grassi, con un gusto particolare, nelle varianti con sale marino originale, sale marino al mango e sale marino al cioccolato.

Scheufelen Grass Paper – Greenliner, Papierfabrik Scheufelen, Germania

Un materiale ecologico per l’imballaggio di frutta e verdura composto al 50% con fibre d’erba fresca e con altre materie prime che riducono in modo sostenibile il consumo di energia e acqua.

The Alberts Smoothie Station, Alberts powered by Greenyard, Belgio

Una Smoothie-Station che utilizza frutta e verdura surgelate per ottenere frullati 100% naturali e su misura per soddisfare le esigenze e le preferenze individuali.

Ulti-Mite Swirski, Koppert Biological Systems, Paesi Bassi

Una sacca compostabile sviluppata per il controllo biologico dei Tisanotteri, in attesa di brevetto, contenente un terreno di riproduzione per gli acari predatori Amblyseius swirskii.

Wasabi Giftbox, East4Fresh – Color2Food, Paesi Bassi

Una confezione regalo in legno non trattato, con rizomi di wasabi fresco e una grattugia per wasabi. Un’esperienza culinaria, senza additivi, per la tavolo da pranzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here