Geofur, il radicchio cresce nell’export e si trasforma in una birra

A Fruit Attraction 2018 per fare il punto sulle potenzialità del radicchio con l'OP Geofur, ne abbiamo parlato con Cristiana Furiani, responsabile commerciale dell'azienda

A Fruit Attraction 2018 abbiamo avuto modo di passare allo stand dell’OP Geofur per scoprire come si stia muovendo il radicchio, una eccellenza italiana, nel mondo.

Ma non solo. Abbiamo anche scoperto che il suo particolare sapore contribuisce al gusto di una birra, molto particolare, prodotta da un birrificio artigianale di Pordenone.

Una produzione che a Geofur permette di avere nelle sue differenti varietà prodotto per 12 mesi all’anno, e che sempre di più guarda all’export, comparto che ormai vale il 40% del fatturato della organizzazione di produttori veneta.

L’export cresce ma c’è ancora tanto da fare per valorizzare il radicchio

“I numeri del radicchio sono in crescita, sia sul mercato italiano sia nei mercati esteri, ma si può fare di più per valorizzarlo”, così commenta Cristiana Furiani, responsabile dell’azienda e presidente del Consorzio di tutela del Radicchio di Verona Igp.

Una valorizzazione che passa anche dall’adesione di Geofur alla rete di aziende che si sono riunite sotto al brand “La grande Bellezza Italiana” e di cui è la sola a proporre nel paniere il radicchio Igp.

La novità della birra al radicchio

E poi per rompere gli schemi c’è la birra al radicchio, rifermentata in bottiglia, non pastorizzata e fatta in collaborazione con un birrificio artigianale di Pordenone “l’idea è stata proposta da mio marito, l’agronomo della società, -sottolinea Cristiana Furiani-, che ha trovato nelle persone del birrificio un comune interesse nella sperimentazione.

C’è voluto un anno per trovare il sapore perfetto: è una birra bionda che diventa rossa grazie al radicchio e non appena la si apre si può già sentire il suo inconfondibile profumo che si mescola poi all’aroma amarognolo della birra stessa. È un altro modo per valorizzare il radicchio”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here