La Linea Verde, tripletta all’estero con l’apertura di una filiale francese

Crescere all'estero per un'azienda di IV gamma significa non solo esportare per le maggiori insegne della Gdo, ma investire in nuovi siti produttivi

La Linea Verde prosegue sulla via dell’internazionalizzazione: a marzo 2018 ha aperto un ufficio commerciale a Valence (100km a sud di Lione) in Francia,  mercato target per l’export come Austria, Germania,  Spagna, Svizzera, Polonia, Serbia, Repubblica Ceca e Belgio.

Riconosciuto come affidabile co-packer (60 i marchi privati ​​in Italia e all’estero) e noto con il proprio marchio DimmidiSì anche all’estero nella produzione di insalate di Iv gamma e piatti pronti freschi, il Gruppo di Manerbio ha generato complessivamente un fatturato di 238 milioni di euro nel 2017 di cui il 40% è realizzato all’estero.

L’azienda, come sottolinea La Linea Verde, è quindi diventata un affidabile co-packer di IV gamma per le principali insegne della distribuzione moderna in Europa ed esporta tutto l’anno baby leaf di I gamma (non lavate) coltivate nella Piana del Sele, vicino a Salerno, da Ortomad, un’azienda del gruppo.

 

La Linea Verde sarà a Fruit Attraction 2018

Estero significa non solo vendita dall’Italia, ma anche apertura di siti produttivi oltre confine per mantenere intatta anche la freschezza che caratterizza da sempre l’offerta di IV gamma e dei piatti pronti firmati DimmidiSìUn format che comprende ovviamente anche il monitoraggio dell’intera filiera, dalla semina e raccolta in campi e serre situati in bacini agricoli vicino allo stabilimento, alla lavorazione nel sito produttivo.

Un’espansione internazionale che inizia nel 2008 quando La Linea Verde apre la sede spagnola Vegetales Linea Verde Navarra (vicino a Saragozza) che oggi produce IV gamma (insalate in busta e insalatone) e serve il mercato iberico sia per le private label che con il brand DiqueSì, che è anche marchio di Zuppe fresche e burger freschi prodotti in Italia.

Vegetales Linea Verde Navarra, fanno sapere sempre dalla sede italiana di Manerbio, ha ampliato il numero di serre e di campi di proprietà vicine allo stabilimento. La società spagnola ha anche investito in comunicazione sul punto vendita con In store promotion e sponsorizza eventi locali sportivi e di cucina in Navarra.

Nel 2017 l’azienda spagnola del gruppo ha acquisito inoltre la società “Naturvega” di Lodosa (Pamplona), specializzata nella produzione di piatti pronti freschi di gastronomia, salsetramezzini, insalata russa e affini  con una capacità produttiva  di36 milioni di pezzi l’anno).

Nel 2017 ammonta a 90 milioni di euro il fatturato  complessivo delle due società spagnole Vegetales Linea Verde Navarra più Naturvega di Lodosa (che si trovano territorialmente vicine).

Vegetales Línea Verde Navarra presidierà anche quest’anno con un grande e impattante stand la fiera dell’ortofrutta di Madrid Fruit Attraction (23-25 ottobre Hall 9 Stand 9 C02). Una presenza che si ripete, senza soluzione di continuità, fin dalla prima edizione della manifestazione 10 anni fa.

 

La Linea Verde in Serbia

Nel 2017 La Linea Verde ha avviato anche la produzione di insalate in busta in un nuovo stabilimento in Serbia (con una superficie produttiva iniziale di 6mila m2), affiancato da serre per le coltivazioni di insalate. Lo stabilimento serbo ha come obiettivo di servire i mercati dei paesi limitrofi e la Russia.  Altre serre sono in territorio macedone.

 

La Linea Verde partecipa al Sial 2018 di Parigi

Il team della sede italiana di Manerbio sarà invece presente con uno stand al Sial (21-25 ottobre Hall 5A Stand N252 Fruit&Vegetables) di Parigi, vetrina mondiale della filiera agroalimentare.

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here