La “prima” di AcquaCampus a Macfrut 2018

In un campo dinamico di 700 metri quadrati si vedranno in funzione gli impianti di irrigazione tecnologicamente più avanzati

Tutte le innovazioni dell’irrigazione in un campo dimostrativo, un convegno legato al tema dell’acqua, la presenza delle aziende leader mondiali nel settore dell’impiantistica. In altre parole, un evento nell’evento: AcquaCampus a Macfrut 2018 (9-11 maggio).

Il progetto, presentato in occasione del Comitato Macfrut che si è svolto a Cesena Fiera alcuni giorni fa, è curato dall’ente fieristico in collaborazione con l’Anbi (Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni) e il Cer (Canale Emiliano Romagnolo).

 

La risorsa acqua e l’ortofrutta

AcquaCampus sarà strutturato in una area espositiva e in una dimostrativa. Quest’ultima sarà un vero e proprio campo dinamico di 700 metri quadrati, dove si potranno vedere in funzione gli impianti di irrigazione tecnologicamente più avanzati.

A corredare le iniziative anche un convegno nazionale organizzato dall’Anbi in collaborazione con il Cer, dove verranno illustrati anche i risultati e gli obiettivi delle ricerche in corso nel settore ortofrutticolo.

“La forte presenza delle delegazioni estere, soprattutto del continente africano, fa diventare Acqua Campus uno degli appuntamenti più qualificanti della fiera – dichiara il presidente di Macfrut, Renzo Piraccini – L’acqua è un tema strategico a livello mondiale, insieme al problema della riduzione degli sprechi. Sono sicuro che questo progetto porterà un contributo importante a Macfrut”.

 

L’irrigazione è fondamentale per l’ortofrutta

“L’irrigazione è già oggi, e lo sarà ancor più nel futuro, l’imprescindibile condizione per settore agricolo e in particolare per l’ortofrutta – afferma il presidente Anbi, Francesco Vincenzi – Avere acqua in giusta qualità e quantità è la sfida decisiva per il reddito delle imprese e la competitività del made In Italy agroalimentare sui mercati globali. Acqua Campus, l’iniziativa ospitata a Macfrut, sarà il ‘laboratorio’ concreto del confronto tra la innovazione nell’uso della risorsa acqua e gli agricoltori ortofrutticoli italiani”.

Il presidente del Cer, Massimiliano Pederzoli manifesta “grande soddisfazione nel constatare che le attività scientifiche e dimostrative attuate dal Canale Emiliano Romagnolo nei terreni e laboratori di AcquaCampus, vengono realizzate insieme alle numerose attività di innovazione nell’uso efficiente dell’acqua svolte da tutti i Consorzi italiani associati nell’Anbi. Acqua Campus sarà, quindi, il brand che a Macfrut rappresenterà tutte le attività di efficiente uso dell’acqua e irrigazione di precisione che i Consorzi di bonifica stanno mettendo in campo al servizio dell’agricoltura irrigua italiana”.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here