Andamento prezzi ortofrutta in Italia al 29 gennaio 2018

Settimana di sostanziale stabilità o calo dei prezzi, se si eccettuano le clementine che, teminata la produzione italiana, vedono un ingresso del prodotto spagnolo. Tra le arance bassa disponibilità dei calibri grandi per Tarocco e Moro

Settimana di sostanziale stabilità o calo dei prezzi, se si eccettuano le clementine che, teminata la produzione italiana, vedono un ingresso del prodotto spagnolo. Tra le arance bassa disponibilità dei calibri grandi per Tarocco e Moro, destinate principalmente all’export, mentre le temperature miti hanno favorito la produzione e la conseguente diminuzione dei prezzi di carciofi, cavolfiori, lattughe, pomodori e zucchine.

Grazie all’accordo con Borsa Merci Telematica Italiana (Bmti) e Italmercati pubblichiamo la rilevazione del prezzi dell’ortofrutta presso i mercati all’ingrosso al 29 gennaio 2018.

Qui di seguito una sintesi delle principali tipologie di frutta e ortaggi in commercio, nel pdf scaricabile trovate il dettaglio dei grafici e i rilevamenti sulle principali piazze italiane: Milano, Bologna, Padova e Roma.

Scarica i prezzi dell’ortofrutta in Italia in PDF cliccando qui

Arance. Prezzi stabili

Non si registrano particolari variazioni per quanto riguarda le quotazioni. La domanda si mantiene medio bassa anche se vi sono alcuni deboli segnali di miglioramento. Permane la situazione di bassa disponibilità di calibri grandi, soprattutto per la varietà Tarocco, cosi come per le la varietà Moro, prevalentemente diretta verso il Nord Europa.

Carciofi. Prezzi in calo

Complici le temperature miti, la produzione di carciofi ha registrato una notevole accelerazione e i quantitativi disponibili risultano elevati, a fronte di un livello della domanda medio. Presenti tutte le tipologie provenienti dagli areali produttivi centro meridionali, con una produzione particolarmente elevata in Sardegna.

Cavolfiori. Prezzi stabili

Le quotazioni restano invariate, attestandosi su livelli medi. Il clima mite ha favorito anche per questa specie situazione di stabilità che sta interessando tutte le tipologie cavolo.

Clementine. Prezzi in leggero aumento

La campagna per la Clementina Comune è ormai terminata ed in questo momento il mercato offre prevalentemente il prodotto spagnolo, soprattutto le varietà Hernandine e Nadorcot. In alcuni mercati si registra la presenza della varietà Orri, arrivata quest’anno con un notevole anticipo.

Lattughe. Prezzi in calo

Come altri prodotti sensibili alle basse temperature e a breve ciclo, la produzione è risultata particolarmente accelerata, complice il buon andamento climatico nelle regioni centro meridionali. I cali registrati in questo periodo riguardano soprattutto la lattuga Gentile e Romana.

Mele. Prezzi stabili

Si rilevano quotazioni stabili con qualche possibile leggero calo per alcune produzioni ormai al limite di conservazione, quali le mele Golden e Red Delicious di pianura. Nel complesso le quotazioni si mantengono elevate. Da segnalare un incremento di interesse per la varietà Envy.

Pere. Prezzi stabili

Contrariamente alle aspettative della scorsa settimana riguardo un miglioramento della domanda per questo prodotto, non si sono osservate vendite più elevate rispetto alle settimane precedenti. Le quotazioni si mantengono comunque relativamente alte.

Pomodori. Prezzi in calo

Situazione piuttosto negativa per quanto riguarda i pomodori rossi piccoli, con cali che raggiungono anche il 20% per il pomodoro Datterino ed il Piccadilly. Si è osservato un leggero incremento per il pomodoro rosso a grappolo di qualità elevata. Per il resto vi sono poche variazioni. In linea generale, il trend dei prezzi risulta in calo.

Zucchine. Prezzi in calo

Le quotazioni risultano ancora in calo, nonostante l’incremento della produzione favorita dall’aumento delle temperature. I prezzi sono in generale inferiori alla media del periodo. Si mantiene un certo interesse solo per zucchine chiare e zucchine costolute.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here