In arrivo il colosso F&V delle Fiandre

Firmata la lettera di intenti per la fusione tra Greenyard Foods, Univeg e Peatinvest che porterà alla nascita di un leader globale dell’ortofrutta belga da 3,7 miliardi di euro

Citrus tristeza, 32mila ettari di agrumeti da riconvertire ma mancano le...

Rapisarda (Cra): «Serve un piano agrumi europeo per non fare uscire il comparto agrumicolo siciliano dal mercato»

Zespri pronta al cambiamento

Il presidente McBride: «Il lavoro più importante sarà quello sulla ridefinizione delle regole sulla proprietà delle azioni»

Hogan: «Verso la tutela delle Igp in Cina»

Pac ed export, al via i negoziati per estendere la tutela Igp sul mercato asiatico, pronti 60 milioni di euro per la promozione dei prodotti Ue all’estero, nuovi impulsi agli accordi bilaterali

Asparago Ue, nuovi sbocchi per l’export e i “big” aumentano le...

Calano i volumi provenienti da Messico e Perù e i produttori europei si organizzano con più superfici coltivate e aggregandosi

Da maggio l’Agricatering sbarca a Ferrara

È una via di mezzo tra un canale di distribuzione “a km zero” e un canale promozionale per le materie prime agricole e promette un giro d’affari da 150 milioni di euro

Boom di vendite per le Granny Smith

Oltre il 50% in più rispetto al 2014 per calo dei prezzi, minore pressione dalla Polonia e maggiore export verso la Turchia

Etichette, Martina vuole modificare il regolamento Ue

Chiusa la consultazione pubblica online del Mipaaf Il 90% degli italiani vuole l’indicazione dell’origine dei prodotti

Entro aprile il closing per la newco della Pera Emilia-Romagna

Amidei, dg di Agrintesa: «Vogliamo essere operativi già dalla campagna commerciale di quest’anno. Per partire occorre arrivare al 35% della produzione»

Con FuturPera il comparto pericolo torna a ruggire

Debutta dal 19 al 21 novembre, a Ferrara Fiere, la prima edizione di Interpera ideata per rilanciare export, innovazione e consumi

La competitività dell’ortofrutta tra aggregazione e gdo

In dieci anni l’Italia ha dimezzato la sua quota di mercato internazionale e i consumi interni sono calati del 15%. Presentato a Roma primo rapporto Nomisma – Unaproa sulla competitività del settore ortofrutticolo italiano

Macfrut e il passaggio ad Est(Europa)

Appena rientrata da Bucarest e Budapest la delegazione di Cesena dove ha incontrato un’ottantina di operatori
css.php