Fruit Innovation, un occhio sul Perù

Fruit Innovation, la fiera internazionale della filiera ortofrutticola che terrà la sua seconda edizione a Milano dal 4 al 6 maggio 2016, sarà presente a fine agosto a Lima in occasione di Expoalimentaria, la principale fiera agro-alimentare del Sudamerica, che si svolgerà nella capitale peruviana dal 26 al 28 agosto prossimi.

Lo stand. La presenza di Fruit Innovation con uno stand nell’area Ice di Expoalimentaria sta a testimoniare l’attenzione verso un’area nevralgica della produzione ortofrutticola mondiale ed è la prima di una fitta serie di azioni volte all’internazionalizzazione della manifestazione milanese che al suo debutto, lo scorso maggio, ha fatto registrare la presenza di 230 espositori internazionali, ha visto visitatori professionali di alto profilo ed ha lanciato Milano quale location strategica per il business ortofrutticolo.

Perché il Perù. Questo player emergente del mercato mondiale dell’ortofrutta è interessato a più stretti e proficui rapporti con l’Europa, mentre alcuni dei più qualificati importatori italiani stanno scoprendo negli ultimi anni la qualità dei prodotti freschi peruviani. Tutti questi elementi hanno portato Fruit Innovation alla valutazione dell’importanza di essere a Lima per Expoalimentaria.

In cifre. Il Perù ha registrato nel 2014 un incremento del 48% delle esportazioni di frutta, favorito da un clima eccezionale che aumenta i raccolti per anno, migliorando la produttività delle colture e la qualità dei prodotti finali. Il Paese è leader nell’export mondiale di asparagi, il terzo al mondo per il mango, il quarto per l’avocado e il quinto per l’uva da tavola. Si registra, inoltre, una grande crescita nel settore dei piccoli frutti: nel 2014 l’export di mirtilli ha registrato un’impennata dell’84% in termini di volume, superando i due milioni di tonnellate per un valore di oltre 22 milioni di dollari.

I frutti piccoli. I dati più recenti diffusi da Adex, l’Associazione degli esportatori peruviani, che è l’organizzatrice di Expoalimentaria, confermano per il 2015 un’impressionante crescita nell’esportazione di alcuni prodotti di punta del settore ortofrutticolo peruviano: +44% per i mirtilli nel primo trimestre di quest’anno, + 6,7% per gli asparagi nello stesso periodo. Cresce anche l’export dei prodotti biologici e non bisogna dimenticare che il Perù è il primo esportatore al mondo di banane bio.

Il programma. Nello stand di Fruit Innovation i visitatori di Expoalimentaria troveranno tutte le informazioni utili sull’edizione 2016 e potranno approfondire le opportunità offerte dalla manifestazione milanese a livello di interscambio commerciale e tecnologico.

Fruit Innovation sarà ufficialmente presentata al pubblico professionale di Expoalimentaria durante un evento organizzato dall’Ice, l’Istituto italiano per il commercio con l’estero.

I rappresentanti di Fruit Innovation, inoltre, coglieranno l’occasione, durante il soggiorno a Lima, per incontrare i rappresentanti delle aziende leader dell’ortofrutta peruviana, delle associazioni professionali e delle agenzie governative che si occupano dell’interscambio commerciale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here