Unitec lancia la calibratrice Unical_200 cherry

TECNOLOGIE UNITEC

Presentata in occasione di Fruit Logistica, è una macchina specifica per la lavorazione di prodotti delicati di piccole dimensioni, in particolare ciliegie e pomodorini cherry


Unitec ha lanciato a Fruit Logisticala nuova macchina Unical_200 cherry, una calibratrice elettronica progettata per la lavorazione di prodotti delicati di piccole dimensioni, in particolare ciliegie e pomodorini cherry. Si tratta di una tecnologia caratterizzata da elevata potenzialità ed estrema sensibilità, molto apprezzata sul mercato. La calibratrice è equipaggiata con la già nota tecnologia Cherry_Vision, che permette la rilevazione non distruttiva della qualità esterna e interna delle ciliegie. Un sistema estremamente innovativo, versatile e personalizzabile in base alle diverse esigenze del cliente.

Nell’esposizione berlinese, inoltre, l’azienda ha anche proposto le ultime tecnologie sviluppate dai suoi laboratori ed utilizzate dai più importanti operatori del settore a livello mondiale.

Tra queste spiccano quelle per il controllo della qualità singolarmente progettate e programmate per ogni tipologia di frutto (Apple Vision, Kiwi Vision, Apricot Vision, Plum Vision, Cherry Vision, Blueberry Vision, ecc.). La selezione della qualità rappresenta una delle principali leve strategiche su cui le centrali ortofrutticole possono contare per migliorare la propria competitività e raggiungere gli obiettivi di crescita e sviluppo.

«Si tratta – spiega il presidente Angelo Benedetti – di soluzioni molto innovative ed efficaci che permettono di selezionare i frutti in base a parametri quali il grado di maturazione, la durezza, la dolcezza, la forma, il colore, il calibro, ecc. consentendo alla centrale ortofrutticola di offrire al mercato prodotti di qualità rispondenti alle aspettative e ai gusti del consumatore. Un aspetto, questo, estremamente importante per aumentare la fiducia e la soddisfazione e, quindi, anche la domanda complessiva di ortofrutta».

I sistemi Vision Unitec Technology garantiscono appunto un alto livello della selezione della qualità dei frutti e consentono di selezionare solo i frutti idonei ad affrontare per esempio lunghi viaggi, che possono pertanto essere indirizzati con successo anche sui mercati più esigenti e più lontani ma maggiormente remunerativi come quelli asiatici.

Unitec progetta e realizza al suo interno il 100% delle soluzioni specificamente dedicate ad ogni singola tipologia di frutta e, oggi messe a punto per le numerose esigenze delle centrali ortofrutticole che lavorano ad esempio albicocche, ciliegie, mele, kiwi, susine, mirtilli, pesche, nettarine, pere e altri prodotti con ottimi risultati in termini di molteplici presentazioni come ad esempio: forti automazioni, bassi costi di manutenzione , rapidi ammortamenti, delicatezza nel trattamento dei frutti, versatilità, alte potenzialità e garanzia nel tempo per i propri clienti in termini di Qualità Coerente.


Pubblica un commento