Maurizio Pisani tra le vittime di Andria

Maurizio Pisani

Il mondo del commercio ortofrutticolo piange la perdita del manager deceduto tra le lamiere dei treni che si sono scontrati ad Andria. Aveva contribuito ad affermare il marchio Chiquita in Italia


Lutto nel mondo del commercio ortofrutticolo italiano che oggi piange la scomparsa di una delle sue figure di rilievo. Maurizio Pisani, 49 anni, è una delle 23 vittime che hanno perso la vita nello scontro dei treni avvenuto ieri ad Andria.

La sua esperienza ultraventennale lo aveva reso uno dei professionisti chiave del marketing ortofrutticolo italiano e la sua lungimiranza, in tempi non sospetti, lo aveva portato a credere nell’importanza dei brand anche in uno dei settori più bistrattati dell’economia quale è il commercio ortofrutticolo.

È stato grazie al suo contributo che Chiquita ha affermato il suo marchio in Italia quando ancora parlare di brand sull’ortofrutta era quasi un’eresia.

Dopo una laurea all’università di Pavia e un master in Business Administration (M.B.A.) alla Sda Bocconi, Maurizio Pisani ha maturato vent’anni di esperienza nelle principali multinazionali del settore Agrifood (oltre Chiquita, anche Del Monte e Coca Cola).

Quattro anni fa, decide di fare il salto ed investire su se stesso fondando la Pisani Food Marketing un’azienda specializzata in consulenza & outsourcing di marketing e vendite per aziende agroalimentari che si è ben presto ritagliata uno spazio di rispetto nel settore del business F&V.

Fresh Point Magazine si unisce allo shock e al cordoglio per la sua prematura e inaspettata scomparsa.


Pubblica un commento