Il limone murciano punta ai mercati di Oltremare

limones GRUVENTA

Fermin Sanchez (Gruventa): «È fondamentale lavorare per promuovere lo sviluppo di nuovi mercati di esportazione come il Canada, l’Asia e gli Emirati»


È il prodotto della campagna murciana più apprezzato ma anche il più venduto. I volumi di limone di Murcia commercializzati nel 2015 hanno raggiunto (e superato) i 420mila tonnellate pari ad un valore di mercato di 415. milioni di euro.

«Una campagna molto interessante quella del limone premium – ha spiegato Fermín Sánchez Navarro, direttore generale di Gruventa – sia dal punto di vista commerciale che per la sua forte vocazione all’internazionalizzazione. I principali mercati di export sono Germania, Francia e Italia seguite dal mercato britannico e dalla Polonia. Ma il settore sta mettendo gli occhi su altri mercati come il Brasile, gli Emirati Arabi Uniti e Hong Kong»

Per il 2016 la regione sta lavorando per organizzare e concentrare l’offerta oltre che per promuovere nuovi mercati di esportazione quali, ad esempio il Canada, Asia e negli Emirati Arabi Uniti. D’altro canto l’altra delle linee guida del settore è lavorare sulla qualità e la differenziazione.

«Sarebbe essenziale – continua Sanchez – che il settore del limone lavorasse sulla differenziazione attraverso un marchio di qualità e lo sviluppo di una campagna di promozione nazionale e internazionale, sulla falsariga di quella che avevamo fatto per l’arancia, e ci aspettiamo di avere grande successo. Differenziazione e promozione sono due questioni in sospeso che devono essere affrontate con urgenza».


Pubblica un commento