Nuovo stabilimento in Serbia per La Linea Verde

SERBIA LA LINEA VERDE

La prima fase del progetto prevede un investimento di 8 milioni di euro e lo stabilimento sarà completato entro il 2017


Il gruppo La Linea Verde, uno dei maggiori player del mercato della IV gamma, ha iniziato la costruzione di un impianto di lavorazione di ortaggi a Dobrinci, nei pressi di Ruma. La società già commercializza le sue insalate lavate e pronte per il consumi nel Paese, ma ha deciso di investire in uno stabilimento in loco che si estenderà su 5.600 metri quadri di superficie.

Nella prima fase del progetto, secondo fonti locali, l’investimento ammonta a 8 milioni di euro e la costruzione verrà completata entro maggio 2017. Il progetto prevede di impiegare 150 lavoratori entro i primi tre anni e i proprietari agricoli locali avranno inoltre la possibilità di collaborare con il gruppo italiano con la loro produzione ortofrutticola.

Si tratta della sesta fabbrica del gruppo La Linea Verde e della prima in Serbia. L’investimento della società ha appunto l’obiettivo di produrre verdure e insalate confezionate. La Linea Verde fornisce grandi catene di supermercati in Europa, con una capacità attuale di 1 milione di pacchetti al giorno.

La Linea Verde produce e commercializza, in Italia, verdura e frutta fresche pronte al consumo, piatti pronti freschi, bevande fresche destinati oltre che al mercato nazionale anche all’estero, nei paesi vicini come Austria, Belgio e Polonia.

Il Gruppo ha realizzato un fatturato di 210 milioni di euro nel 2015 e lavora 160 tonnellate di insalate e verdure al giorno sia con il marchio DimmidiSì che come copaker.

 


Pubblica un commento